Vacchetto soffre ancora ma supera Marcarino

Occhi puntati ieri sullo sferisterio di Castagnole Lanze per il debutto casalingo del campione d’Italia Massimo Vacchetto nella serie A di pallapugno-«Trofeo Araldica».

 

in foto Bruno Campagno (Canale) con Oscar Giribaldi (Cortemilia), spalla del 2017

Il Tricolore, reduce da un lungo infortunio, aveva giocato già domenica scorsa con il fratello Paolo; ieri è toccato a Massimo Marcarino «testarne» le condizioni. La partita è stata equilibrata, ma alla fine Vacchetto ha prevalso 11-8. Buona partenza di Marcarino (0-1), poi reazione di Vacchetto, arrivato al riposo sul 6-4. Dopo la sosta è ripartito (7-4), ma la condizione non ancora perfetta ha permesso a Marcarino di recuperare (7-6, 8-8). Nel finale il carattere di Vacchetto ha avuto la meglio e gli ha permesso di conquistare la prima vittoria. Il campione è tornato. 
Non disputato per il maltempo l’incontro di S. Benedetto Belbo tra Davide Dutto e Gian Das Gurcan sostituto di Andrea Pettavino, infortunato. Nei due anticipi di sabato Campagno aveva battuto la squadra di Cortemilia priva di Parussa, 11-1; a Cuneo, Raviola aveva superato Davide Barroero 11-3. Rinviato il confronto di Spigno tra Paolo Vacchetto e Daniel Giordano.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.