Comunicazione

Le Società Sportive interessate possono avere a disposizione una propria area in cui pubblicare le foto, i video, le notizie e i commenti relativi alle proprie squadre, in totale autonomia. L’ Area è già presente nel menù principale e nella colonna di sinistra in alto con il titolo “Società Sportive”.

Scopri di più!

ASD TAMBURELLO ARCENE

Lutto a Robella e nel tambass. Muore in piscina mentre si allena

Claudio Dal Col, 49 anni, era un grande appassionato di tambass.

Si stava allenando alla piscina comunale ad Asti come faceva con regolarità due volte alla settimana, il lunedì da solo e il venerdì con il figlio Mattia, con cui condivideva la stessa passione per il nuoto. Ma un malore se l’è portato via, senza un perché: quando è salito a bordo vasca si è sentito male e a nulla sono valsi i tempestivi soccorsi, forse un infarto, forse un embolo. Dolore e sgomento a Robella per la scomparsa di Claudio Dal Col, 49 anni, titolare con il fratello della Molini Dal Col, azienda di vendita di mangimi e prodotti per l’agricoltura in località Cavallo Bianco. Uomo dalle grande stazza che nascondeva una dolcezza infinita, «era sempre con il sorriso» ricordano i tantissimi amici sui social. 

Faceva pesca subacquea

Era uno sportivo, appassionato di pesca subacquea, amava la montagna e lo sci e il tamburello. Fu una delle anime del Palio dei rioni di Murisengo. «Amico e fan del tamburello - pubblica Luigi Musso sul sito del tambass riportando le parole di Monica Quilico - Un ragazzo dalle mille risorse, divertente e gioviale, scherzoso e dalla battuta sempre pronta. Innamorato della vita e dell’amicizia. La sua scomparsa ha lasciato tutti senza parole». E ancora: «Ha lasciato, grazie al suo entusiasmo contagioso nel tambass irregolare un ricordo indelebile come trascinatore del Gallo ed animatore della sempre più apprezzata kermesse di Murisengo. Esuberante e sensibile allo stesso momento aderì con convinzione alla grande manifestazione benefica della 12 ore di Ovada».

Dal Col era conosciuto e stimato per la sua attività commerciale e la sua alta professionalità e competenza tecnica. Aveva il cuore alpino. Amava la musica, aveva creato un gruppo. E poi adorava gli animali e il suo inseparabile boxer Hans. Lascia la moglie Ornella e due figli Riccardo e Mattia, di 14 e 16 anni. I funerali domani alle 10,30, nella parrocchia di Robella. 

 

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.