Ancora un match Raviola-Campagno per contendere lo scudetto a Vacchetto

La sfida Cuneo-Canalese

Massimo Vacchetto, primo finalista della serie A di pallapugno-Trofeo Araldica, dovrà attendere ancora per conoscere il nome del giocatore che gli contenderà lo scudetto 2017. Ieri a Cuneo, Bruno Campagno, che aveva vinto per 11-8 il primo confronto con il cuneese Federico Raviola, è stato battuto per 11-9 e non è riuscito a raggiungere l’eterno rivale nella finale tricolore. 
Il confronto Raviola-Campagno era il più equilibrato delle semifinali, mentre quello fra Vacchetto e Dutto è terminato 2-0 e ha evidenziato un’assoluta disparità delle forze in campo. A S. Benedetto Belbo, nel ritorno, Dutto ha tentato di rendere la vita difficile al rivale che aveva vinto la gara di andata per 11-2, ma non è riuscito. Ha perso per 5-11, rimediando, se non altro, un passivo meno vistoso; non ha però mai dato l’impressione di poter ribaltare l’esito, scontatissimo, dell’incontro. Vacchetto, in vantaggio per 3-7 al riposo, ha condotto in porto la gara con tranquillità.

Gara equilibrata
La partita di Cuneo, giocata con le stesse formazioni della gara precedente (Raviola, Arnaudo, Mattiauda, Mangolini per Cuneo, Campagno, Giribaldi, Gili, Parussa per Canale) ha avuto uno svolgimento equilibratissimo. Campagno ha conquistato il primo gioco, poi ha dovuto inseguire per pareggiare 3-3. Squadre sempre a braccetto (4-4) con giochi lunghi e combattuti. All’intervallo ancora parità a quota 5. Dopo il riposo la situazione di equilibrio è rimasta inalterata (6-6, 7-7, 8-8). Raviola è arrivato per primo a 9, ma Campagno non lo ha lasciato scappare (9-9). 
La soluzione del match però era vicina; Raviola con un ultimo rush imperioso, ha conquistato i due giochi e la vittoria. Per decidere chi andrà a sfidare Vacchetto per il titolo italiano sarà necessario un terzo incontro senza appello in campo neutro. La scelta, che spetta alla squadra cuneese meglio piazzata nei play off, è caduta sul campo di Madonna del Pasco a Villanova Mondovì. Si giocherà sabato alle 14,30.

La parole di Federico Raviola e Bruno Campagno

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Login

Meteo

giweather joomla module

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.