Arcene, anche senza la promozione nella serie A open è stato un anno soddisfacente

Bilancio di fine anno

Arcene, anche senza la promozione nella serie A open conclude un anno soddisfacente.

ARCENE - Tra le società che, tra pochi giorni, consegneranno il 2018 ai ricordi con un bilancio in positivo, c'è l'orobica Arcene. Lo scudetto della serie A maschile indoor e il titolo di campioni d'Italia della serie D open, sono i risultati più prestigiosi conquistati, a cui vanno aggiunti i secondi posti nella Coppa Italia della massima categoria indoor e in quello della serie B open e il terzo posto nella Coppa Europa indoor. Non meno importanti i risultati inanellati dalle squadre giovanili: la doppia vittoria nei campionati regionali juniores indoor e open e i due secondi posti agli “italiani” delle due specialità. Un consuntivo di valore insomma, che alcuni attribuiscono, con malcelata invidia, al peso del potere economico degli sponsor e non alle capacità programmatiche della società biancoazzurra intenzionata a riconquistare quel ruolo di primo piano nell'attività nazionale occupato sino a qualche decennio fa. 

Artefice di questa rinascita è il presidente del club Corrado Gatti affiancato dai due vice il fratello Diego e Pierluigi Carminati, oltre a un gruppo di amici sponsor convinti della validità del progetto mirato a conquistare la promozione nella serie A mancata, per pochissimo, negli ultimi due anni. Nel 2017 perdendo lo spareggio con il Tuenno, quest’anno venendo eliminato nella semifinale dei playoff dal Chiusano d’Asti. Una sconfitta questa, unica nota stonata di questa annata. “E’ vero, le attese con la squadra di serie B miravano a conquistare la massima serie – afferma il presidente Corrado Gatti – Purtroppo è andata diversamente perché gli avversari che ci hanno battuti nella semifinale dei playoff, hanno dimostrato di essere più forti e quindi, maggiormente meritevoli della promozione. Noi ci riproveremo il prossimo anno con maggiore determinazione”.  

Per il resto della stagione 2018 Gatti è appagato totalmente e non solo per i risultati. “Tutte le componenti tecniche e organizzative hanno dato il massimo. I risultati, quelli che trovano spazio negli annuari, non si conquistato per caso o perché si dispone di buone risorse, ma programmandoli e lavorando con passione e impegno, quello che abbiano fatto come società, grazie all’impegno dei collaboratori e dei giocatori. Un grazie va anche ai tifosi che ci hanno sempre sostenuto e a cui prometto nuove soddisfazione anche nel prossimo anno”.

Quali e quante soddisfazioni, lo scopriremo nello sviluppo della prossima stagione agonistica che l’Arcene affronterà con due squadre seniores (serie B e C) totalmente nuove e indicate da tutti, o quasi, come favorite.          

Nelle foto: le squadre che hanno vinto lo scudetto della serie A indoor, il titolo italiano della serie D open e il presidente Corrado Gatti 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.