Supercoppa 2018: trionfo del Castellaro

Trionfo del Castellaro, i mantovani bissano il successo della scorsa settimana in Coppa Europa 

La stagione maschile open 2018 si è conclusa sabato con la finale di Super Coppa di serie A. Ancora una volta, a sfidarsi sono state le due squadre più forti, ovvero la mantovana Castellaro e la veronese Cavaion. Alla fine si sono imposti i virgiliani 6-2 nel primo set, 6-4 nel secondo. In virtù di questo successo, le due corazzate chiudono l'annata con un' equa suddivisione dei trofei conquistati. Il Cavaion si è aggiudicato scudetto e Coppa Italia, il Castellaro ha conquistato la Coppa Europa e la Super Coppa. Manuel Festi e compagni infliggono pertanto il secondo ko stagionale ai campioni d'Italia, dopo quello della settimana scorsa a Segno. Il Castellaro ha avuto il grande merito di partire decisamente meglio. L'approccio della squadra di Luca Baldini è stato a dir poco impeccabile. La prestazione è stata eccellente in tutti i reparti. A fondo campo il duo Manuel Beltrami Luca Festi ha recuperato molto e attuato un gioco d'attacco molto efficace. Sulla sponda veronese non sono stati da meno Federico Merighi e Yohan Pierron. Nel primo set la sfida è stata equilibrata fino al 2-2, poi il team virgiliano con un parziale di 4-0 metteva ko i rivali. Nel secondo set, il Cavaion partiva subito forte andando avanti 2-0 e 3-1. Il Castellaro non si arrendeva e recuperava sul 3-3. Le due compagini facevano un altro gioco a testa e poi i detentori della Coppa Europa si aggiudicavano anche il secondo set, con lo score finale di 6-4. Castellaro e Cavaion ancora una volta hanno offerto uno spettacolo di altissimo livello, facendo divertire il pubblico presente. Le squadre di Stefania Mogliotti e Luca Baldini hanno tutte le carte in regola per essere grandi protagoniste anche nel prossimo campionato. Il Cavaion perderà un elemento di grande esperienza come Samuel Valle che tornerà a Solferino e sarà rimpiazzato da Luca Marchidan, quest'anno in B, con l' alessandrina Real Cerrina. Il Castellaro perderà invece Manuel Beltrami. Al suo posto il giovane e promettente Alessando Merighi di Noarna, quest'anno al debutto in A con la mantovana Guidizzolo. Sarà pertanto un Castellaro “made” in Noarna, con i fratelli Festi, Alessandro Merighi e Samuele Fiorini, altro talento del vivaio del Noarna. 

CAVAION - CASTELARO 2-6, 4-6

CAVAION: Pierron, Merighi, Valle, Previtali, Cavagna, Barbazeni, Facchetti. Dt Mogliotti

CASTELLARO: Beltrami, Festi L; Festi M; Gasperetti, Ioris, Ghizzi, Bottero. Dt Baldini

ARBITRO: Teli (Paganelli, Assoni). Progressioni 1° set: 1-1, 2-2, 2-4, 2-6. Progressioni 2° set: 2-0, 3-1, 3-3, 4-4, 4-6. 40 pari 5-2 Castellaro. Durata 3 ore. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.