Coppa Italia 2018: Sabbionara - Mezzolombardo 5-6 6-4 (9-7)

Al Sabbionara il derby trentino,  Mezzolombardo ko al tie break 

MEZZOLOMBARDO – SABBIONARA 6-5, 4-6 (tb 7-9)

MEZZOLOMBARDO: Ioris, Bottamedi, Weber G; Weber L., Ferrera, Cozza, Lavarini. Dt Negherbon

SABBIONARA: Belluardo, Bonando, Gozzelino, Merighi, Fiorini, Cont. Dt Fiorini

ARBITRI: Gambirasio, Galli (Legnani, Galli)

Progressioni 1° set: 1-1, 3-1, 4-2, 5-3, 5-5, 6-5. Progressioni 2° set: 2-0, 2-2, 3-3, 4-4, 4-6 (7-9). 40 pari 2-2. Durata 3 h 10'

Martedì sera, nel derby trentino valido Mezzolombardo e Sabbionara hanno dato vita ad una gara molto combattuta, proprio come era capitato nelle due precedenti sfide in campionato. Alla fine l'hanno spuntata gli aviensi al tie break. Buona gara di entrambi i mezzivoli: Gabriele Weber e Davide Gozzelino, protagonisti di giocate di pregevole fattura, un dato di fatto molto positivo, vista la loro giovane età.

Si sono visti tanti scambi intensi e molti recuperi che hanno fatto divertire il pubblico. La gara nel primo set è stata molto combattuta e alla fine il Mezzolombardo è riuscito ad ottenere una vittoria di misura che faceva ben sperare. Stefano Cozza e compagni partivano bene anche nel secondo set. La sfida restava molto equilibrata, come risulta anche dai parziali ai cambi campo: 2-2, 3-3, 4-4, poi nel finale l'acuto degli aviensi che vincevano il secondo set ed era parità. Si andava pertanto al tie break. Avvio favorevole per il Mezzolombardo che si portava avanti sul 4-0. Per Tommaso Merighi e compagni, le cose si mettevano decisamente male, ma il Sabbionara si sa è una squadra che lotta sempre fino alle fine. Gli aviensi si avvicinavano nel punteggio. Si tornava in equilibrio sul 6-6, poi il Sabbionara sbagliava di meno e si aggiudicava anche il tie break. La squadra di Andrea Fiorini, sconfitta nella gara d'esordio dal Cavaion chiude il girone con due punti. Nella giornata di oggi al via le semifinali di serie B femminile, dove l'unica trentina partecipante alla manifestazione, ovvero il Segno affronterà l'astigiana Monalese, squadra campione d'Italia di serie B che nelle semifinali play off ha eliminato le atlete di Mauro Magnani, sicuramente desiderose di riscattarsi questo pomeriggio sul campo di Guidizzolo. L'incontro si presenta molto equilibrato, visto le tante giovani di qualità in campo. Il team astigiano dalla sua può contare sull'esperienza dell'ex giocatrice del Settime Antonella Negro, un lusso per la serie cadetta. Nell'altra semifinale in campo Cavrianese – Cavalcaselle. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.