Cremolino a testa alta contro il Castellaro. Chiusano padrone in B

Il Chiusano ha concluso in vetta la stagione regolare in B e parte favorito nei playoff a settembre

In A ovadesi a un passo dal tie-break coi mantovani Fra i cadetti anche il Cerrina lotta per la promozione.

Fra le donne sogna lo scudetto il Tigliole che batte il San Paolo d'Argon ed è in finale.

Il Castellaro resta ancora troppo forte per il Cremolino che, comunque, nel secondo set sfiora il colpaccio. Pur privo del mezzovolo Festi il team mantovano nella sesta di ritorno di serie A supera gli alessandrini 6-2 6-4. Nel primo parziale Briola e compagni prendono le misure e nel secondo battagliano alla pari. Così sul 4-4 i ragazzi del presidente Bavazzano si giocano il set, ma i due games successivi decisi sul 40 pari vanno ai lombardi. «Il confronto replicherà tra poche settimana in Coppa Italia, lì speriamo di fare meglio» l’auspicio del terzino Daniele Basso.
 
In serie B la matricola terribile Chiusano chiude da leader la stagione regolare e da questa posizione scatterà ai playoff di settembre, in cui potrà sognare la serie A. Ieri sul campo di casa la vittoria numero quattordici di una stagione con due sole sconfitte. Ultima vittima il Castelli Calepio, a cui la capolista rifila un 6-2 6-0. Risultato che dà una mano all’altra esordiente Real Cerrina (appaiata al Castelli Calepio), capace di guadagnare anch’essa il pass per la volata promozione. Peraltro i monferrini a Ciserano assolvono bene al compito centrando la vittoria piena (6-4 6-2). Turno favorevole pure al Cinaglio, già ultimo nel girone e condannato ai playout, ma vittorioso a Bonate Sopra al tie-break (8-5) dopo aver fatto suo il primo parziale (6-4) e perso il secondo (2-6).
 
Il Tigliole coglie invece la terza finale scudetto consecutiva nel massimo campionato in gonnella. Per le girls astigiane fondamentale il successo in due set (6-2 6-3) sul campo amico contro il San Paolo d’Argon che ribalta la resa di misura rimediata in gara uno. Un quintetto astigiano finalista pure nel torneo cadetto: è il Monale, che supera la trentina Segno (6-4 6-5). Sua rivale sarà la Cavrianese che elimina il Viarigi Feliciani battuto anche al ritorno pur se al tie-break (8-6), dopo aver vinto il primo set (6-3) e perso il secondo (5-6).

Infine la serie C maschile elegge campione regionale il Rilate Montechiaro che, assieme al Gabiano secondo, accede alla fase nazionale.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.