Serie A 2018: presentazione 14.a giornata

Marco Ferrera da terzino a fondocampista del sorprendente Mezzolombardo terzo in classifica

Venerdì sera l'anticipo Cavrianese – Sabbionara, gara di cartello Sommacampagna – Solferino, nelle parti basse spicca il derby mantovano Medole - Guidizzolo

La terza giornata di ritorno del campionato di serie A maschile sarà praticamente tutta in notturna. 

Si inizia venerdì con l'anticipo Cavrianese – Sabbionara, squadre uscite vittoriose dalla gara infrasettimanale di qualificazione alla fase finale di Coppa Italia, dove hanno raggiunto il traguardo semifinali. I mantovani nel derby virgiliano hanno avuto la meglio al tie break sul Solferino, in quello che è stato il risultato più clamoroso della giornata, mentre i trentini hanno superato agevolmente il Medole in partita fino a metà prima set. Da quel momento in avanti Lorenzo Gasperetti e compagni non sono stati più in grado di impensierire i rivali che hanno chiuso la gara senza alcuna sofferenza. Venerdì sera entrambe sono chiamate al riscatto dopo i rispettivi ko di domenica scorsa. La Cavrianese è stata sconfitta nel derby mantovano dal Ceresara, i trentini in casa dal Sommacampagna. Entrambe hanno bisogno di punti, i padroni di casa per uscire da una zona di classifica molto pericolosa, i ragazzi di Andrea Fiorini per continuare ad avvicinarsi alle zone nobili della classifica. Le due formazioni si ritroveranno avversarie il prossimo 11 luglio nelle semifinali per accedere alla fase finale di Coppa Italia. Chi vince si qualifica, chi perde è eliminato. 

A Medole si affrontano due deluse di Coppa, Medole – Guidizzolo. Detto del Medole, nettamente sconfitto a Noarna dal Sabbionara, la squadra di Mauro Venturelli si è arresa nettamente al Cremolino con un doppio 6-2. Per il Guidizzolo un'eliminazione amara, visto che uno dei campi sui quali si svolgerà la manifestazione è proprio quello di Guidizzolo. In campionato ultimamente il Medole ha dato segnali di ripresa, ma a Noarna contro il Sabbionara si è vista una squadra poco brillante e priva di cattiveria agonistica. Il Guidizzolo deve cercare di vincere. La vittoria manca dalla 7° di andata, da allora solo sconfitte, un trend che deve essere assolutamente invertito. Dopo l'ultima vittoria con la Cavrianese, datata 28 aprile, in ordine sono arrivate le sconfitte contro Ceresara, Sabbionara, Solferino, Mezzolombardo, Cavaion e Castellaro, numeri che a questo punto obbligano Federico Pavia e compagni a conquistare l'intera posta in palio. 

 Il Cremolino in calo in campionato, dove nelle ultime tre gare ha raccolto tre sconfitte contro Sabbionara, Solferino e Mezzolombardo è reduce da una vittoria convincente contro il Guidizzolo, ma Daniele Basso e compagni sabato sera sono attesi da una sfida impari contro il Cavaion, gara che vede i veronesi campioni d'Italia partire con i favori del pronostico. 

Sul campo di Vigo di Ton il derby trentino Tuenno – Mezzolombardo. Per la squadra di Quinto Leonardi, le change di salvezza si riducono sempre di più domenica dopo domenica. I tuennesi nelle ultime gare non hanno avuto nemmeno la fortuna dalla loro parte, visto l'infortunio capitato al loro fondocampista titolare Matteo Weber. Il Mezzolombardo cercherà la vittoria per difendere il suo terzo posto e tenere pertanto a distanza le inseguitrici. 

Gara più interessante della giornata Sommacampagna – Solferino. I veronesi hanno due punti di vantaggio. Facile pensare che il team di Mario Spazzini vorrà l'intera posta in palio per superare i veneti in classifica, ma non sarà facile perchè Sandro Albertini e compagni sono in forma e il successo esterno di Sabbionara lo dimostra. Ex della gara Massimo Teli a Sommacampagna, prima di iniziare la sua avventura ricca di vittorie a Cavaion. Decisamente interessante la sfida fra l'ex di turno e Franco Zeni, due giocatori che in campo, danno sempre il massimo, nonostante il trascorrere degli anni. 

Chiude Castellaro – Ceresara, un derby mantovano nel quale la formazione ospite, grande rivelazione di questo campionato non ha proprio nulla da perdere. Riccardo Zampini e compagni devono cercare di impensierire i rivali, ben consapevoli del fatto che non è in queste gare che devono fare punti. 

Serie A 3° di ritorno sabato ore 21:30

Medole – Guidizzolo

Arbitro: Bonini (Bianchi, Sogliani)

Cremolino – Cavaion

Arbitro: Gazzetta (Ghia, Bosia)

Tuenno – Mezzolombardo

Arbitro: Bressan (Iob, Postinghel)

Sommacampagna – Solferino

Arbitro: Caliaro (Fraccaroli, Carletti)

Cavrianese – Sabbionara (venerdì ore 21:30)

Arbitro: Gambirasio (Galli, Legnani)

Castellaro – Ceresara 

Arbitro: Angeli (Formolo, Frasnelli)

 

Classifica:

Cavaion 38, Castellaro 37, Mezzolombardo 25, Sommacampagna 24, Ceresara e Solferino 22, Sabbionara 19, Cremolino 13, Guidizzolo e Medole 10, Cavrianese 9, Tuenno 5. 

 

Cosi all'andata 

Guidizzolo – Medole 6-3, 3-6 (tb 8-5); Cavaion – Cremolino 6-1, 6-0; Mezzolombardo – Tuenno 6-1, 6-1; Solferino – Sommacampagna 6-4, 2-6 (tb 6-8); Sabbionara – Cavrianese 4-6, 6-5 (tb 8-4).

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.