C’è la Coppa a Cremolino. Ovadesi determinati contro il Guidizzolo

Nella foto di Giancarlo Grandi l'ex di turno Federico Pavia.

Dopo due sconfitte consecutive che hanno riportato i fantasmi in casa Cremolino, inizia ufficialmente oggi il cammino degli ovadesi nella Coppa Italia di tambass.

Nel primo turno di qualificazione, il quintetto del dt Antonio Surian riceve alle 16 il Guidizzolo. Gara secca, al cospetto di una rivale che in campionato si trova in nona posizione, a una sola lunghezza da Briola e compagni. «L’accesso alle fasi finali di Coppa Italia sarebbe di grande prestigio – commenta patron Claudio Bavazzano -. Il Guidizzolo è un avversario alla portata, ma come sempre dipenderà più che altro da noi».
La società tiene particolarmente alla coppa, anche per cercare di riportare il sereno all’interno di un gruppo che dopo i ko subiti contro Solferino e Mezzolombardo dovrà poi incontrare la corazzata Cavaion nel proibitivo match di campionato, sabato sera a Callianetto. Un’eventuale vittoria nella sfida odierna garantirebbe agli alessandrini l’accesso al secondo turno contro la vincente tra Sommacampagna e Tuenno, con i primi nettamente favoriti e con il vantaggio del campo anche nella partita seguente. Le due squadre vincitrici in qualificazione si aggregheranno poi a Cavaion, Castellaro, Mezzolombardo e Ceresara, compagini già certe di prendere parte alla final-six, dal 6 al 14 agosto.
Un successo sarebbe inoltre il modo migliore per Merlone e compagni di congedarsi dal pubblico di Cremolino prima di affrontare i prossimi due impegni interni nello sferisterio astigiano, cioè in un impianto meglio attrezzato per le partite in notturna che da anni la Federazione prevede in estate.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.