Serie B: tre bergamasche pagano la "Decima". Bene solo il Ciserano

Serie B – Solo una vittoria per le BG nell’ultima giornata.

TRE BERGAMASCHE PAGANO LA "DECIMA". BENE SOLO IL CISERANO.

- Terza giornata del ritorno favorevole solo al redivivo Ciserano nel campionato di serie B. Le altre tre compagini orobiche sono capitolare con l’effetto immediato di arretrare in classifica. Perdendo il derby con il Ciserano l’Arcene ha lasciato il primato in classifica alla terribile matricola del Chiusano che, sulla terra rossa di casa, ha superato il Bonate Sopra arretrato all’ultimo posto con il Cinaglio. Un posto indietro dal quarto al quinto posto è pure sceso il Castelli Calepio perdendo la gara interna con la Real Cerrina.

Quest’ultima è stata la partita più combattuta di tutta la decima giornata. I Calepini hanno subito due 5 a 6 alternando momenti di buon gioco ad altri meno efficienti. Soprattutto nelle fasi decisive dei due set. “Se dicessi che abbiamo giocato male non direi la verità - affermava al termine della gara il presidente calepino Marino Belotti – siamo mancati nei momenti decisivi, quello si, e questo l’abbiamo pagato con la sconfitta. Bravi loro (la Real Cerrina) a non mollare mai.”

Il Bonate Sopra a Chiusano ha conquistato quattro games nel primo set e nessuno nel secondo. Sette i giochi assegnati dopo il 40 pari e cinque quelli persi dai ragazzi di Ennio Cisana che commenta cosi la gara. “Siamo stati bravi a contrastare gli avversari nel primo set (4 pari un parziale n.d.r.), nel resto loro hanno fatto la differenza. Avessimo vinto qualche pari 40 in più saremmo ritornati a casa con un punteggio meno punitivo. Comunque non abbiamo sfigurato con una squadra che merita la prima posizione.”

Deluso della prestazione e della sconfitta subita nel derby con il Ciserano lo è invece Corrado Gatti. “C’è poco da commentare – ci diceva questa mattina al telefono - il risultato di 2-6 e 1-6 la dice lunga su quanto abbiamo sofferto il gioco degli avversari. Noi abbiamo sbagliato tutto quanto potevamo sbagliare, loro nulla.”

In merito all’arretramento al secondo posto nella classifica, il presidente biancoazzurro non fa drammi. “E’ la conferma che il nostro è un girone difficile e diverse sono le squadre che mirano a vincerlo. Comunque al termine della regular season mancano quattro turni e a noi servono ancora tre punti per essere matematicamente certi di disputare i playoff. Spero arrivino già domenica prossima nella gara con la Real Cerrina.”    

Nella foto di repertorio Corrado Gatti, presidente dell’Arcene.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.