Serie B: commenti il giorno dopo dei derby orobici

 

Serie B: Commenti il giorno dopo dei derby orobici,

GIOIE E… RIMPIANTI.

- Qual è il vero Ciserano ? Quello visto domenica travolgere il Castelli Calepio, oppure quello impacciato delle sette sconfitte consecutive inanellate nei turni precedenti ?. La domanda se la saranno posta sicuramente i tifosi del club bianconero due giorni fa dopo il successo per 6-3 e 6-2 nel derby dominato dalla loro squadra senza particolare difficoltà. Il Castelli Calepio è rimasto in gara solo nella parte iniziale del primo set (3 pari). poi ha solo subito il gioco dei risoluti padroni di casa, applauditi, al termine, anche dal presidente calepino Marino Belotti. “Bravi loro e risultato giusto – commenta– Noi abbiamo avuto un buon approccio, nel resto abbiamo sbagliato troppo . E’ una sconfitta che fa male e spero non lasci conseguenze nel morale dei ragazzi perché domenica ci aspetta la sfida con il Real Cerrina con cui siamo in corsa per un posto nei playoff.”

Un derby nell’ultimo turno (il nono) l’hanno disputato anche le altre due squadre orobiche di questa categoria. Il risultato ha premiato il Bonate Sopra con la vittoria al tie-break per 8 a 3 sulla capolista Arcene. Il risultato ha smentito gran parte dei pronostici e reso felice Ennio Cisana, il presidente-allenatore bonatese. “Una vittoria sofferta, ma meritata perché siamo stati più bravi nel gestire le forze. E’ un ottimo risultato – afferma - e la conferma che possiamo lottare per un buon posto nella classifica.”

Nella gara regolamentare il Bonate Sopra ha vinto il primo set per 6 a 5, mentre l’Arcene ha fatto suo il secondo per 6 a 1 il secondo e poi, come detto, perso con cinque quindici di “scarto” la frazione supplementare. “Troppi alti e bassi – commenta Corrado Gatti, presidente dell’Arcene – Abbiamo sprecato la possibilità di allungare il passo nella classifica dove siamo ancora primi. Processi non ne faccio perché si può sbagliare una partita, mi auguro solo che non si ripeta domenica nel derby con il Ciserano.”. Una gare questa, che ci dirà se il Ciserano ha veramente cambiato modo di giocare e se per l’Arcene la sconfitta con il Bonate Sopra è stata solo uno stop estemporaneo. Il Bonate Sopra domenica farà invece visita al Chiusano, la seconda forza nella graduatoria.

Nella foto di repertorio: il Ciserano.  

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.