Gavello e Marchidan armi in più del Cerrina

E' arrivata ad Arcene la prima storica vittoria del Real Cerrina nella serie B di tambass.

Il patron Pier Cavallo esulta con Paolo Meda

Affermazione inevitabilmente sofferta, come doveva essere contro una squadra che era imbattuta. «E l'avvio non è stato dei migliori, perché eravamo sotto 1-5 nella prima frazione» ricorda il patron Pier Cavallo. Quattro games consecutivi hanno regalato il pareggio, ma il successivo punto e il set sono stati appannaggio dei bergamaschi.
Nel secondo set i monferrini sono andati all'«incasso» pareggiando le sorti (6-3). Palleggio preciso del battitore Gavello, molto bravo anche il mezzovolo Marchidan pronto a offendere con lucidità. Tattica adottata anche nel decisivo tie-break. Trampolini con partenza lanciata del quintetto di coach Cassullo che si è portato 4-0. A quel punto Marchidan ha accusato i crampi ma, dopo 3 minuti di sosta, gli ospiti hanno chiuso 8-5. «Due punti per la classifica che ci permettono di lasciarci due squadre alle spalle e danno tanto morale alla vigilia del derby a Chiusano, con la nuova capolista» concludono nel clan cerrinese.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.