Presentazione Cinaglio 2018

A CINAGLIO LA CONSUETA MESSA DELLO SPORTIVO A CUI E' SEGUITA NEI LOCALI DEL CIRCOLO LA PRESENTAZIONE DELL'ATTIVITA' TAMBURELLISTICA 2018

Domenica mattina a Cinaglio il tradizionale ritrovo d'apertura della stagione tamburellistica. La messa dello sportivo giunta alla dodicesima edizione è stata officiata da don Vincenzo Balsamo a cui è seguita la presentazione della stagione tamburellistica 2018 avvenuta, causa le avverse condizioni meteo, nei locali del Circolo da parte del presidente Chicco Viotti.

Dopo i saluti del commissario del comune di Cinaglio Paolo Mastrocola sono seguiti a quelli di Mimmo Basso e Roberto Gino che con l'occasione hanno illustrato il progetto scuola (a cui aderisce la società) e rimarcato l'insostituibile importanza dell'attività giovanile. Le tante foto appese nelle pareti più gli svariati trofei testimoniano la grande storia di questo paese che grazie alla passione di tanti collaboratori e sostenitori tengono alto il nome di Cinaglio dopo aver scritto pagine importanti a livello giovanile fino ad  arrivare a disputare il campionato di serie A nel 2015.

A seguire spazio alla presentazione vera e propria dei programmi societari metti in atto per la stagione 2018. Si è subito partiti con i meritati festeggiamenti ai Giovanissimi trionfatori domenica scorsa ai nazionali indoor di Goito (Mantova), successi che ripagano con gli interessi dei tanti sforzi profusi.

I protagonisti del successo, guidati da Bruno Ceron e Roberto Pitetti, sono: Lorenzo Tonon, Federico Pastrone, Tommaso Martinetto e Lorenzo Parena. Una bella covata di talenti dopo il titolo a muro ed i podi nell'open e nell'indoor dello scorso anno su cui lavorare per porre le basi per il futuro speranzosi di tenerli tutti insieme.  Per fare tanta esperienza giocando il più possibile prenderanno parte ai campionati d'appartenenza under 14 e under 16 oltre alla serie D open utilissima a farsi le ossa. Al gruppo si aggiungono Lorenzo Prette e gli under 16 Alessio Trinchero  e Alessio Manganelli. 

Attesissima la nuova squadra che affronterà la rinnovata serie B (girone Piemonte - Lombardia) con la presenza di altre 2 piemontesi il Chiusano ed il Cerrina così da rivivere con il campanilismo l'atmosfera dei derby. Si tratta di un girone con avversarie molto qualificate. L'obiettivo è arrivare nei quattro così da disputare i play off ed evitare le trasferte lunghe dei play out a fine stagione. 

Dopo aver mancato il ritorno in serie A per un punto nel 2016, l'anno passato si è ripartiti con un progetto rinnovato ed è arrivata una salvezza tranquilla. Da questa esperienza sono stati confermati i fondocampisti Simone Maschio e Federico Tanino, una delle coppie più quotate della cadetteria e l'esperto terzino Davide Ceron. Tra la novità il mezzovolo Alessandro Gamarino su cui si ripongono molte aspettative, in arrivo dal disciolto Castell'Alfero così come il terzino Fabrizio Campanella. In prestito dal Chiusano arriva il promettente Daniel Fracchia, tornando così un cinagliese - dopo un po' di tempo - a rivestire le maglie (quest'anno arancioni) del proprio paese. Alla guida tecnica il presidente Chicco Viotti coadiuvato da Bruno Ceron e Beppe Fracchia. Vice presidente tuttofare Giorgina Oggero.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.