Torneo Cobra Tamburelli: Cerrina-Cremolino finisce 17-19 al tie-break

Iniziato il  2° torneo “Cobra tamburelli” open interserie “A e B”

Si è giocato con la regola dei due set ai 6 giochi. Tempo massimo 1 ora x set

Cerrina perde contro Cremolino 19-17 al tie break dopo tre ore di gioco 

CASTELL’ALFERO – Sabato 10 febbraio è iniziato il secondo torneo invernale open interserie “Trofeo cobra tamburelli” a cui partecipano 6 formazioni piemontesi di serie A e B Open suddivise in due gironi: nel girone “A” troviamo Sabbionara (A), Chiusano (B) e Cinaglio (B); mentre nel girone “B” troviamo Cremolino (A), Ciserano (B) e  Cerrina (B). Le partite si disputano secondo la nuova regola dei 2 set ai 6 giochi,  con la variante del tempo massimo di 1 ora per ogni set a causa delle poche ora di luce dato la stagione invernale. 

Sabato a Castell’Alfero è andata in scena la partita Cerrina-Cremolino conclusasi inaspettatamente al tie-break dopo tre ore e dieci minuti di gioco con il punteggio di 19-17 in favore del Cremolino. La neopromossa in serie B, RealCerrina, ha fatto patire il Cremolino di serie A, che ha vinto 19-17 al tie-break. Il Real Cerrina si era portata sul 7-3, ad un solo punto dalla vittoria, poi sul 17-16 il Real Cerrina ha avuto ancora una palla per chiudere la partita con Meda il quale ha colpito la palla con troppa  violenza bucando il tamburello nel centro. Il primo set si era concluso 5-4 in favore del Cremolino mentre il secondo set 4-5 in favore del Real Cerrina. Cremolino nel primo set schierava Daniele Ferrero, Luca Merlone, Ivan Briola, Daniele Basso e Alessio Basso, mentre nel secondo set Briola è uscito per far posto Emanuele Monzeglio che è subentrato nel ruolo di terzino mentre Alessio Basso è andato in mezzo. Il Real Cerrina invece è sceso in campo con la formazione composta da Riccardo Meda, Fausto Gavello, Luca Marchidan, Gabriele Oggero e Filippo Cataldo. Massimiliano Ledda a disposizione. 

A Cinaglio invece sabato si è disputata la sfida tra  Sabionara-Cinaglio conclusasi con il punteggio di 6-1, 6-2 in favore del Sabionara che schierava il trio Riccardo Bonando, Belluardo e Davide Gozzellino mentre il Cinaglio schierava il trio composto da  Federico Tanino, Maschio e Alessandro Gamarino.

Domenica 11, alle 14, a Castell’Alfero va in scena la sfida tra Cremolino e  Ciserano.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.