Semifinale Coppa Italia serie B: Ceresara - Castiglione 13-11

Il Ceresara conquista in volata il pass per la finale di Coppa Italia di Serie B battendo il Castiglione dopo quasi quattro ore di battaglia. Nell’ultimo atto la compagine guidata da Claudio Grandelli affronterà il Noarna, vittorioso al tie-break contro il Tuenno.

SEMIFINALE COPPA ITALIA SERIE B: 

CERESARA - CASTIGLIONE 13 - 11

Ceresara: Sala, Cimonetti, Zampini, Salvalai, Vaccari. (NE: Bacchi, Pezzini).  DT: Claudio Grandelli. 

Castiglione: Facchetti, Boldo, Mogliotti, Tosadori, Minelli. (NE: Carpano L., Bianchi).  DT: Enrico Carpano.

Arbitro: Angeli.  Assistenti: Gazzini - Bianchi.  4° uomo: Vicari.

Parziali: 1-2; 3-3; 4-5; 5-7; 7-8; 9-9; 10-11; 13-11. 

40 pari: 5 a 3 per il Castiglione.

Durata: 3 ore e 45 minuti.

Nella prima semifinale della Coppa Italia di Serie B il Ceresara si aggiudica per 13 a 11 il derby mantovano contro il Castiglione e conquista l’accesso alla finalissima.
La sfida, disputata presso lo sferisterio di Cavriana (Mn), si è mantenuta in equilibrio per tutta la durata della stessa e si è risolta a favore del sodalizio del presidente Pezzini solamente all’ultimo gioco.
Il pronostico di un incontro combattuto è stato dunque rispettato. D’altronde per il Castiglione era la classica partita da ultima spiaggia in quanto Osvaldo Mogliotti e compagni erano chiamati a riscattare in Coppa Italia un campionato fino ad ora avaro di soddisfazioni.
Il Ceresara, lanciato verso la promozione in serie A avendo dieci punti di vantaggio sulle inseguitrici, invece non voleva perdere la possibilità di rincorrere uno storica doppietta.
Dopo un avvio con le due compagini a stretto contatto, il Castiglione, sfruttando qualche errore di frenesia del Ceresara, si avvantaggiava di un paio di lunghezze, portandosi dapprima sul 7 a 5 e poi sul 9 a 7.
Anche in questa occasione, come già successo altre volte in campionato, il Ceresara si dimostrava squadra di carattere, non permettendo agli avversari di involarsi verso la vittoria e recuperando lo svantaggio.
Raggiunto a quota nove giochi, il Castiglione non si perdeva d’animo riuscendo ad arrivare all’ultimo cambio campo in vantaggio di un gioco.
Con un ultimo trampolino perfetto però Max Sala e compagni si aggiudicavano l’incontro e l’opportunità di conquistare per la prima volta il trofeo nella finale dove affronteranno il Noarna vittorioso al tie-break nel derby trentino contro il Tuenno diretto da Quinto Leonardi.
La finale della Coppa Italia di Serie B si disputerà domenica 13 agosto presso lo sferisterio di Guidizzolo (Mn) con fischio d’inizio alle ore 16.  

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Login

Meteo

giweather joomla module

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.