Stasera a Grazzano “Stati generali” del torneo a muro 2019

Il Grazzano difenderà il titolo conquistato ad agosto

Riunione dei presidenti delle società monferrine Si presenta la bozza del calendario. I protagonisti

Stati generali del “tambass” convocati questa sera a Grazzano. Nella capitale del tamburello a muro, come confermano i sei titoli conquistati dagli aleramici nelle ultime sette stagioni, si terrà la riunione di dirigenti e presidenti di tutti i sodalizi protagonisti della prossima stagione dei bastioni. Incontro fissato alle 21 nel salone del Circolo combattenti di via Mazzini per presentare la bozza del calendario 2019 redatta dalla Commissione storica seguendo le indicazioni avute dalle società in merito ad impegni sulle piazze sede degli incontri e manifestazioni collaterali nei paesi. «Non è stato facile incastrare le numerose esigenze avanzate dalle società. Speriamo che la versione risulti quella definitiva auspicando nella massima collaborazione di tutti» precisa Mimmo Basso, presidente del gruppo organizzativo affiancato dal Comitato provinciale e regionale Federtamburello. Massimo campionato che scatterà l’ultimo fine settimana di marzo (un week end dopo la A open e in concomitanza con la prima della serie B) e tornerà ad avere nove formazioni in corsa come era accaduto già nel 2017. Una contendente in meno rispetto all’ultimo campionato. Così oltre ai campioni uscenti del Grazzano ed alla finalista Moncalvo ci sarà il Vignale ultimo vincitore di Coppa Italia e Supercoppa, Montemagno (primo nella stagione regolare 2018) ed ancora Calliano, Montechiaro, Castell’Alfero e Casa Paletti Tonco con Rilate Montechiaro unico a subentrare ai rinunciatari Rocca d’Arazzo e Il Torrione Portacomaro. Nel frattempo, nei giorni scorsi, aveva iniziato a prendere forma il torneo che raggrupperà le non molte formazioni iscritte alle serie inferiori. Al pari di quanto accaduto già lo scorso campionato sarà un torneo interserie mischiando le tre formazioni di B alle nove della C. Nel primo raggruppamento dovrebbero essere ai nastri di partenza Montemagno, Montechiaro, Calliano, Camerano Casasco L’Alegra, Vignale con Il Torrione unica squadra di B. Invece nell’altro girone Vignale di B assieme a Moncalvo, presente sia con il team di B e quello di C categoria in cui sono iscritte anche Casa Paletti, Il Torrione e Settime. Differenti serie ma un’unica classifica che sarà poi quella a determinare le gerarchie e gli accoppiamenti nei successivi play off per titoli e promozioni. Pertanto chi sarà davanti avanzerà a prescindere dall’originaria categoria di appartenenza. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.