Il tambass fa il pieno di notte. Grazzano imbattibile in casa

Vittorio Fracchia capitano del Grazzano che ha battuto il Montechiaro di Tirone.

Il Moncalvo passa sotto i riflettori sull’ostico campo di Rocca d’Arazzo Fracchia e compagni non fanno sconti (di pomeriggio) al Montechiaro

Tambass notturno promosso e Montemagno che pur vincente fa arrabbiare il proprio patron. In una A che vede le prime proseguire avvicinarsi al traguardo play off c’è spazio per le considerazioni sulla prima gara sotto i riflettori, giocata sabato a Rocca d’Arazzo. Match con impegnato il Moncalvo che si conferma sul virtuale podio di una classifica sempre dominata dall’imbattuto Montemagno. La squadra di Costanzo e Natta ha infilato la decima vittoria sul Calliano (19-9), Grazzano tiene botta imponendosi sul Montechiaro (19-4) così come il Moncalvo passato a Rocca (19-12). Quarto è Vignale che nell’anticipo pomeridiano si sabato aveva superato Casa Paletti (19-11). Torna al quarto posto Castell’Alfero vittorioso domenica a Portacomaro su Il Torrione (19-14). La graduatoria dopo la terza di ritorno vede: Montemagno (22 punti); Grazzano (19); Moncalvo (18); Vignale (17); Castell’Alfero (14); Montechiaro (13); Rocca (6); Casa Paletti (5); Calliano (4); Il Torrione (2). A Rocca sabato sera di tamburello con una risposta del pubblico buona (150 spettatori presenti). «Purtroppo in campo la visibilità non era ottimale con tante palline perse, pur essendo la piazza dotata di un moderno impianto di illuminazione ma anche con caratteristiche particolari. L’esperimento ha guadagnato la piena sufficienza» l’analisi da parte moncalvese. Andamento sempre favorevole alla squadra di coach Pierino Alciati uscito vincitore nella “sua” Rocca. A riposo Tirico con Materozzi schierato a fianco di un ottimo Monzeglio. Locali doppiati (8-4) e distanziati (11-4) ed ancora cambi 14-7 e 16-8, poi la leggera rimonta a rendere meno grave il passivo per gli ex Politto e Tinto. Domenica occhi tutti su Grazzano-Montechiaro dove Fracchia ed i suoi hanno ribadito che su piazza Cotti non si passa. Il tabellone degli ospiti che ha smesso di girare sull’8-4 quando Forno è stato costretto a lasciare il campo dolorante alla spalla. Resa incondizionata della squadra di Parena nonostante la grinta di capitan Tirone che vede allontanarsi la zona play off, superata anche dal Castell’Alfero. I ragazzi di coach Demaria hanno comunque sofferto sulla piazza di Portacomaro con Il Torrione mai domo anche sul 10-2 tanto da recuperare fino al 17-14. Quarto posto attualmente in mano al Vignale che nell’anticipo aveva fatto il suo battendo Casa Paletti. Tonchesi per la prima volta in campo con un unico quintetto che non vede più titolare Gandini (assente) e conferma mezzovolo Bertone, davanti all’ex di turno Gerbi e Artuffo con terzini Stracuzzi e Jeantet. Ospiti in partita almeno fino al 9-7 poi Ulla ed i suoi progressivamente allungano favoriti da falli gratuiti e qualche ingenuità di troppo. Infine a Montemagno la vittoria, netta e scontata, contro un decimato ma volenteroso Calliano (avanti 2-1 e poi 3-3), passa in secondo piano dopo le dichiarazioni di Giulio Griffi: «ho visto poca concentrazione e ancora meno convinzione e determinazione. Non fa testo il successo, troppo netto il divario. Mi preoccupano le prossime partite se verranno affrontate con questo atteggiamento». «Non vorrei che al primo caldo noi andassimo in crisi mentre gli altri crescono di condizione. Dico solo che se giocheremo così col Moncalvo Monzeglio ci asfalterà» conclude il dirigente.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.