Risultati del 13 maggio

IL MONTEMAGNO CAMPIONE DI PRIMAVERA. VITTORIE ESTERNE DI MONCALVO E GRAZZANO. IL VIGNALE PAREGGIA A ROCCA 

9.a giornata: Castell'Alfero - Montechiaro 14-19, Montemagno - il Torrione 19-5, Casa Paletti - Moncalvo 14-19, Calliano - Grazzano 8-19, Rocca - Vignale 18-18.

Classifica: Montemagno (16 punti); Vignale e Grazzano (13); Moncalvo (12);  Montechiaro (11); Castell’Alfero (10);  Rocca d’Arazzo (6), Casa Paletti (5); Calliano (4); Il Torrione (0).

Nel Torneo a Muro è terminato il girone d'andata e la classifica si sta sempre più sgranando. Il Montemagno ancora imbattuto con due pareggi che sanno di sconfitte evitate han un buon margine per affrontare un girone di ritorno con un calendario più difficile. A tre punti frena il Vignale bloccato a Rocca sul pari e raggiunto dal Grazzano che supera senza patemi l'ostacolo Calliano. Quarto il Moncalvo uscito indenne dall'insidiosa trasferta di Tonco.

Ecco la nota della sfida più attesa: pur patendo ancora un eccesso di falli gratuiti e una certa carenza di coesione tattica, Casa Paletti ha impegnato un Moncalvo quasi imperforabile a fondo campo più di quanto non dica il 19-14 finale. Dalla parità sul 4-4 gli ospiti hanno sempre guidato prendendo poi il largo a metà partita. Casa Paletti sceso in campo con Artuffo, Stracuzzi, Gandini, Massirio e Jeantet, quest'ultimo sostituito per gli ultimi dieci giochi da Bertone. Tredici i 40 pari (7 a 6 per il Moncalvo). Partita giocata per oltre mezzora sotto una pioggia battente. Spettatori meno di cinquanta.

Al quinto posto il Montechiaro dopo il sorpasso di ieri sul Castell'Alfero che confida in una crisi delle squadra avanti in classifica per rientrare nei giochi.

MONTEMAGNO-PORTACOMARO 19-5: in una brutta giornata caratterizzata dal forte vento prima e da una fastidiosa pioggia poi prosegue la marcia al vertice del Montemagno. Ospiti brillanti in avvio e in partita fino al 4-3. Segue un filotto di giochi dei padroni di casa che allungano fino al 14-3. Ancora due giochi dei portacomaresi portano la gara sul 15-5 , con Montemagno bravo a sbrogliare la pratica ( 19-5 ) su un fondo al limite della praticabilità.

TAMBASS : IL GIOCO DELLE PIAZZE DEL MONFERRATO (di Sergio Miglietta)

ROCCA - VIGNALE 18-18
ROCCA: Lele Bella, Filippo Tirone, Chritian Tinto, Alberto Politto, Riccardo Piano
VIGNALE: Guglielmo Ulla, Elia Volpe, Luca Tibaldero, Alessandro Appiano, Cristian Mazzoni, Andrea Carretto, Stefano Scifo

Sul campo di Rocca si è visto di tutto: sole, pioggia , vento e luce e ombra che giocavano a rimpiattino in un cielo imbronciato.
Così un campo difficile, diventa veramante complicato per il favorito Vignale , che pare non trovarsi in questa situazione climatica . 
I giallo neri partono 2- 0 in battuta , ma poi perdono la strada, con il vento che sale insieme ai locali, che con un ottimo Tinto, attaccano ogni palla.
Sul campo scivoloso, capitan Guglielmo Ulla, che con scarpe che somigliavano pattini , rischia di farsi male , il giovane talento Volpe patisce le folate di vento ed è impreciso ,Tibaldero fatica a chiudere e tutta la squadra è insicura. Le cose cambiano col placarsi dei capricci di questa strana primavera e con l'ingresso dell'esperto Appiano, che porta tranquillità nella giovane squadra del Vignale. 
Gli ospiti crescono e raggiungono il Rocca e lo superano nello sprint finale portandosi 18-16 pensando di poter fare loro la partita . 
Ma in una sfida dalle molte sorprese, il Rocca reagisce.
Va in battuta con Tirone, che rischia il tutto per tutto e forza alcuni copi ,tirando basso e forte la palla di inizio gioco e mettendo in difficolta Ulla e compagni che si trovano con il sole negli occhi .
Alla fine il pareggio premia Il Rocca, che ha ben giocato tutta la partita e ha dimostrato maggior capacità ad adattarsi alle avversità metereologiche, meritando in pieno il risultato.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.