Vignale tenta la fuga, Montemagno in scia. Frena il Moncalvo

Il fondocampista del Vignale Elia Volpe (foto Sergio Miglietta)

Vignale vince ancora (19-11 sul Montechiaro) e prova a tentare la prima fuga. Solo Montemagno tiene il passo (19-15 al Grazzano). 
Frena pure Moncalvo (che rilancia il Castell’Alfero 19-13), primo acuto del Rocca d’Arazzo (19-15 sul Calliano) mentre Casa Paletti dilaga (19-4 su Il Torrione).
Giro di boa nel girone d’andata della serie A del muro che conferma davanti a tutti gli alessandrini forti del quinto successo su altrettante partite, questa volta al «Porro» con vittima annunciata il Montechiaro (19-11) presentatosi ancora privo di Forno. Nonostante la tenacia di capitan Tirone il gruppo di Morrone è in forma e conscio dei propri mezzi. 

A Castell’Alfero
Assenza fondamentale anche nello spezzare l’equilibrio quella registrata nella «bombonera» di Castell’Alfero dove Moncalvo si presenta privo di Monzeglio ed infila il secondo stop consecutivo (19-13). 
Troppo pesante il forfait dell’asso monferrino (vittima di una tallonite) peraltro su un muro da lui sempre amato. Sopperisce solo in parte Materozzi schierato titolare. 

Le altre sfide
Domenica tutta la scena (e il pubblico) l’ha catturata la piazza di Montemagno con le assenze anche qui a determinare l’andamento del match. Grazzano bene in avvio (7-2) poi costretto a perdere Marletto per un’ora colpito da una congestione, che sul finale del match mette in difficoltà anche Bonelli.
Fracchia resiste anche quando si trova solo a fianco Olivieri, Prai e Marostica. Match serrato ma ultima parità ai 9 giochi. Sul 15-10 rientra Marletto ma lo strappo dei locali è decisivo. Dopo tre ore e mezza vittoria sudata e sofferta come il volto di Molino stoicamente in campo fino alla fine ma al triplice fischio dolorante a terra dolorante ad una costola per uno scivolone in recupero. Casa Paletti al «Beretta» mostra la poliedricità della rosa rosa lasciando riposare Gerbi e spazio a Stracuzzi, Artuffo, Accossano al fondo. Gara a senso unico. 

Non altrettanto a Rocca d’Arazzo dove l’abbandono di Caggiano pare aver ridato entusiasmo al gruppo che dopo il pari col Montechiaro fa bottino pieno col Caliano. Trampolino per parte ma ultimo decisivo per Bella, Alciati e compagni che dopo il 15 pari vanno all’incasso. Ospiti complici rinvii e stop inaspettatamente ultimi al palo.

La classifica: Vignale (10 punti); Montemagno (9); Moncalvo e Castell’Alfero (6); Grazzano (5); Montechiaro (4); Casa Paletti e Rocca (3); Calliano e Il Torrione (0). 
Due gare in meno Calliano, una Il Torrione e Casa Paletti.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.