Montemagno ospiterà la finale scudetto a muro

Dopo anni a Vignale (che avrà la Coppa) la partitissima cambia sede. La Supercoppa si farà a Grazzano

Finale scudetto a Montemagno e Coppa Italia al «Porro» di Vignale, la Supercoppa tornerà invece a Grazzano. Mentre le società proseguono negli incontri amichevoli e presentazioni - prossimi vernissage per la matricola Casa Paletti Tonco (sabato) e Vignale (domenica) e a Cossombrato vengono «diplomati» nuovi tecnici degli sferisteri - il campionato a muro prende forma fissando sedi e date. Così cambia la sede della sfida tricolore nel tamburello a muro. È ormai certa l’assegnazione a piazza Umberto I della partita senza appello che il 5 agosto assegnerà il decimo scudetto dei bastioni nonché il titolo del campionato numero 43. Novità erano state annunciate e puntualmente sono arrivate all’ultima riunione tra Commissione storica (presidente è Mimmo Basso) e le dieci società iscritte alla A tenutasi a Montechiaro. 

Aspettando il calendario
Presentata anche una bozza del calendario la cui versione definitiva dovrebbe essere licenziata domani. Unica indiscrezione che al momento trapela sarebbe l’esordio dei campioni in carica del Moncalvo che potrebbe avvenire in trasferta, sulla piazza di Portacomaro ospiti del Il Torrione. Si sa che il campionato 2018 scatterà il quarto week end di marzo. Cambia la sede della finalissima con l’ambiziosa società del Montemagno di patron Giulio Griffi che, dopo aver allestito una formazione con cui puntare chiaramente al titolo, ha voluto compiere un ulteriore sforzo in ambito organizzativo. A Vignale ci si consolerà con la Coppa Italia che al «Cesare Porro» vivrà le sfide cruciali nella settimana successiva alla finale scudetto, sfruttando anche l’impianto di illuminazione per match in notturna. 

La formula
Muterà leggermente la formula coinvolgendo tutte le squadre ma con le quattro semifinaliste promosse direttamente alla seconda fase. Le restanti sei concorrenti disputeranno invece le eliminatorie che coinvolgeranno anche il «Beretta» di Tonco. L’ultimo trofeo verrà invece assegnato sulla piazza di Grazzano che già nel 2016 aveva ospitato la Supercoppa allora vinta dal Montechiaro sui campioni e padroni di casa. 

Serie B e C
Si lavora anche nelle B e C riunite in un unico calendario che dovrebbe vedere in corsa tredici formazioni, di cui solo quattro della cadetteria. Per la definizione di gironi e calendario i presidenti delle società sono stati convocati giovedì (alle 21,30) una riunione nella palestra di Cossombrato. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.