Torneo dei Borghi del Monferrato 2018

Regolamento del Tamburello a Muro

TORNEO DEI BORGHI DEL MONFERRATO 2018

La CMS intende organizzare un “TORNEO DEI BORGHI DEL MONFERRATO” per il 2018 in sostituzione al Campionato Italiano a Muro di serie D.
A questo torneo possono partecipare tutti i giocatori senza punteggio, esclusi quelli impegnati in campionati Open/Muro senior e chi ha giocato in campionati di serie A e B negli ultimi 3 anni (sono ammessi quelli prima del 2015) regolarmente tesserati e in possesso di certificato di visita medica sportiva agonistica e che abbiano compiuto 14 anni di età.

REGOLE BASE

•Si utilizza la Palloncina esordienti D65 Pagani;
•Lunghezza campo compresa tra un min di 58mt ed un max di 62mt di lunghezza e tra un min di 15mt e max di 20mt in larghezza;
•Non vi sono specifiche particolari per la tipologia dell’area di gioco da utilizzare (campi standard, piazze, strutture polivalenti), l’importante è che sia garantito il rimbalzo della pallina secondo le norme vigenti;
•Partita ai 16 giochi (2 punti al vincitore - 1 punto in caso di pareggio 15-15);
•In caso di parità punti tra 2 squadre al termine del torneo si fa riferimento agli scontri diretti, a seguire maggior numero di giochi fatti negli scontri diretti;
•In caso di parità punti tra 3 o più squadre al termine del girone si fa riferimento alla differenza giochi totale, a seguire numero di giochi fatti totale, a seguire sorteggio;
•Le partite si giocano su campi misti, comprese le semifinali, non vale la battuta al Muro, l’area di battuta è delineata in una metà del campo e si batte una volta a testa con il cambio campo ogni trampolino (3 giochi);
•Non è contemplata la regola dell’U.18 del Muro che per le serie superiori può salire e scendere senza vincoli;
•Non è obbligatorio il tecnico in campo e il minuto o la sostituzione può richiederla il capitano;
•Va presentata una pre-distinta ad iscrizione della squadra, che verrà valutata dalla CMS;
•Obbligatorio la distinta prima della partita, con specificato il numero di tesserino FIPT e la squadra di casa deve provvedere all’arbitraggio;
•La finale si giocherà su campo neutro a Muro.
•Dopo la bozza del calendario, si darà alle società il tempo di visionare le date e una volta approvato non saranno validi spostamenti, quindi chi avrà problemi a disputare un incontro avrà partita persa a tavolino.

I risultati di ogni partita vanno mandati al referente di ogni girone: Fabio Forno per il girone Astigiano, Marco Orsi per il girone Ovadese e Bonando Riccardo per il girone Casalese. I dati possono essere mandati su whatsapp, dalla squadra ospitante.
Il progetto potrebbe anche essere esteso ad altre squadre fuori Regione, che avranno facoltà di organizzarsi un raggruppamento, per poi confluire in un'unica fase finale.
Per garantire ai referenti una celere raccolta dei risultati alla fine delle partite, se le comunicazioni non arrivano entro le 48 ore dall’inizio della partita (come da calendario), verrà data persa alla squadra ospitante (essendo responsabile della comunicazione).

L’inizio del torneo verso la metà di aprile e termine entro la fine di luglio.
Non è consentito giocare in contemporanea a partite di campionato di serie A Open e del Muro e si dà libertà alla squadra di casa di giocare in diurna o notturna.
La CMS provvederà alla premiazione della 1° e 2° classificata.
Per informazioni o iscrizioni contatatre i referenti di area.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.