2a giornata a muro. Montechiaro e Rocca successo all'ultima pallina

Confermati i pronostici della seconda giornata con il rispetto del fattore campo nella massima serie. Supplemento di emozioni nelle 2 sfide più attese decise all’ultima pallina mentre le gare nel suol d’Aleramo hanno evidenziato il divario esistente.

La gara di Montechiaro è andata oltre ogni aspettativa, il pubblico ha risposto alla grande alla prima partita ufficiale con la piazza dedicata a Beppe Tirone premiando l’entusiasmo e lo sforzo organizzativo della dirigenza della Pro loco di rilanciare il tambass in una delle roccaforti storiche.

Il Vignale, ormai chiamarlo sorpresa è fuori luogo, lascia subito intendere di essere venuto a far la partita presentandosi subito con 3 giochi al rimando grazie all’incisività del centrale Riccardo Molino. I locali orfani del mezzovolo Piero Redoglia non hanno nemmeno un grosso vantaggio dal giocare in casa in quanto non possono vantare ancora una grossa pratica pur essendo in maggioranza giocatori del paese. Con Tirone e Caggiano dietro, Vercelli in mezzo, Cestari e La Pia davanti inseguono (2-4, 4-5) fino alla parità a quota 6. Ospiti di nuovo avanti (7-8, 8-10, 10-11, 11-13, 12-15) trainati da uno strepitoso Ulla ed un Marco Diliberto non da meno arrivando fino a condurre 16-13. Arriva provvidenziale la reazione d’orgoglio dei locali con Cestari centrale e Davide Tirone in crescita con parità a quota 16 per poi farsi rimontare e castigare nel 40 pari del gioco seguente.  

Il Montechiaro si salva per il rotto della cuffia facendo il pieno nell’ultimo trampolino al rimando ed annullando nel gioco finale le 3 palle per il pareggio vignalese. Complimenti a tutti per l’ottimo rilancio della disciplina e stesso copione come intensità in quel di Rocca d’Arazzo pur con una durata inferiore, partita mirabilmente raccontata da Aldo”Cerot” Marello nell’articolo dedicato.

La squadra risponde ai desiderata di Pierino Alciati con una partenza convincente andando 7-2 ma il Tonco si conferma squadra di qualità e di carattere arrivando 9 pari. Tutti i giochi al rimando fino al guizzo di Politto e soci nel concitato finale per ritrovarsi con la posta piena.

Brividi a Moncalvo con partenza lanciata 5-0 del Castell’Alfero con le bordate di Maurizio Marletto. Ospiti con Sappa non ancora ristabilito propongono Cussotto centrale e Guolo a fondocampo. Pian piano la squadra di Roberto Carni esce dal guado e prende il controllo della gara per l’auspicato brodino ricostituente di un gruppo bisognoso di perfezionare l’intesa e migliorare la condizione.

A Grazzano la grande festa dei giocatori del paese con protagonisti Vittorio Fracchia, Edo Biletta, Emanuel Monzeglio più Emauele Stracuzzi alla guida del Calliano.

Partita sui binari consueti saldamente nelle mani dei campioni d’Italia, per il Calliano almeno a livello numerico i sette giochi messi a referto sono un segnale di incoraggiamento in attesa di sfide più malleabili.

Un turno di B senza scossoni con le preventivate vittorie di Montemagno e il Torrione su San Maurizio e Piea ed ora conducono a 4 punti. A riservare le maggiori emozioni la partita di Ovada finita in parità con il Rocca del progetto giovani. Per la squadra di Portacomaro sicuro protagonista Ivan Borgo, un grazzanese anomalo e di frontiera con una onorata carriera lontano da piazza Cotti.

In C avanti tutta per le corazzate Cinaglio e Moncalvo Rocco (ancora acerbi i ragazzi di Montemagno, coriacei quelli del Vignale). Combattuta fino allo spasimo ed avvincente fino alla fine la gara di Portacomaro con il Grazzano sconfitto di misura. Larga vittoria del Moncalvo seguito da Maurizio Francia sulla novità Montaldo Bormida. In Val Rilate a campo libero bella affermazione dei ragazzini terribili del Chiusano sui marpioni de l’Alegra Settime.

Serie A - seconda giornata: Montechiaro-Vignale trattoria DOC 19-17, Rocca d'Arazzo-Tonco 19-17, Grazzano-Calliano 19-7, Moncalvo-Castell'Alfero 19-9. Classifica. Montechiaro, Rocca e Grazzano 4; Vignale trattoria DOC, Moncalvo 2; Tonco, Calliano e Castell'Alfero 0

Serie B: Montemagno-San Maurizio 19-4, Ovada Paolo Campora-Rocca d'Arazzo 18-18, Piea-Il Torrione 12-19. Classifica: Montemagno, il Torrione 4; Vignale il Mongetto 2; Ovada Paolo Campora, Rocca d'Arazzo 1; San Maurizio e Piea 0

Serie C: Cinaglio-Montemagno 16-4, Il Torrione-Grazzano 16-14, Chiusano-Alegra Settime 16-6, Moncalvo-Montaldo Bormida 16-2, Moncalvo Rocco-Vignale dell'Angelo 16-12. Classifica: Moncalvo Rocco, Cinaglio 4; Chiusano, Grazzano, Alegra Settime, Moncalvo, il Torrione 2; Montemagno e Vignale dell'Angelo 1; Montaldo Bormida 0

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.