1a giornata a muro. Tonfo del Moncalvo a Vignale

La prima giornata del muro inizia con la  sorpresa del quotato Moncalvo del tecnico Roberto Carni sconfitto a Vignale.

La rinnovata e giovane squadra del presidente Giorgio Severino ha iniziato nei migliori dei modi con una grande prestazione confermando le buone impressioni del precampionato. Soddisfatti anche i concittadini vignalesi a cui la società ha riservato l'ingresso gratuito per familiarizzare con la nuova squadra. Ottima prova dei giovani Guglielmo Ulla e Riccardo Molino unitamente agli esperti Marco Diliberto, Stefano Scifo e Davide Bertoli. Alla guida il tecnico Gigi Cotti con preparatore Bruno Maccapani. Gli aleramici han pagato dazio con la mancanza di gare sul campo avendo fatto solo preparazione in palestra ed una squadra tutta nuova ancora da amalgamare. Troppi gli errori del fondocampista Manuele Tirico.

All’ambizioso Montechiaro di Davide Tirone, Matteo Caggiano, Piero Redoglia, Fausto Vercelli, Erik La Pia riesce il colpaccio a Tonco grazie al cambio passo dopo il 10 pari ed a una migliore gestione dei 40 pari. Per i tonchesi dopo una convincente prima parte è arrivato un vistoso calo fisico anche dovuto all’inattività dello scorso del glorioso fondocampo composto da Alberto Bicocca e Fabrizio Artuffo. Positiva la prova di Luca Stella in mezzo. In cerca di maggior incisività per lo strategico ruolo del terzino a muro in cui sono alternati Max Stella ed Alessandro Poncini. Tra i vincenti in evidenza Matteo Caggiano.

Secondo pronostico agevoli le vittorie del Grazzano a Castell’Alfero e del Rocca sulla matricola Calliano. Alla bombonera come da previsioni è stato il mancino Sandro Appiano il protagonista assoluto. Gli alferesi con un organico da campionato da mezza classifica nella circostanza dovevano scontare le non perfette condizioni fisiche di Fausto Sappa ed un Emanuele Guolo appena ristabilitosi da un malanno. Positivo il debutto di Maurizio Marletto finora conosciuto a campo libero.

Il Rocca ritrova il feeling con proprio pubblico battendo il Calliano 19-5 (2-1 5-1 8-1 9-3 11-4 14-4 16-5 i parziali) arbitro Carlevaro. Alberto Ghia ci racconta  di un'ottima prova degli esperti Gerbi e Politto assieme a Gandini, ritornato nel muro dopo un anno a libero. Bella prova anche dei tre giovani inserti ex Azzano (Carretto, Bella ed Esposito), anch'essi arrivati dal libero. Il Calliano fatica un po' sul difficile campo rocchese, ma lotta fino alla fine con grande spirito di squadra in attesa di occasioni più favorevoli.

In serie B non stecca il grande favorito Montemagno dei vari Ivan Boccaccio, Christian Dacasto, Christian Tinto, Ivano Monzeglio opposto ad un volitivo Piea. Bene anche il Portacomaro con Andrea Montersino sugli scudi a far reparto con Ivan Borgo, Peppone Diliberto gran centrale. Nell'Ovada devastanti le bordate di Marco Corbo.

Nella terza serie il Cinaglio con Gianni Maccario supera il giovanissimo Portacomaro. Più combattuto del previsto il derby di Moncalvo con la squadra di Gianluca Ninzatti a dar filo da torcere allo squadrone di Carlo Giolo.

Serie A muro Castell'Alfero-Grazzano 4-19, Vignale trattoria DOC-Moncalvo 19-12, Tonco-Montechiaro 11-19, Rocca d'Arazzo-Calliano 19-5

Serie B muro Piea-Montemagno 11-19, Vignale-San Maurizio 19-8, Portacomaro-Ovada 19-13

Serie C muro Cinaglio-Portacomaro 16-7, Montemagno-Vignale dell'Angelo 15-15, Moncalvo Rocco-Moncalvo 16-9, Alegra Settime-Montaldo Bormida 16-9, Grazzano-Chiusano 16-6

 

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.