La sfida di Montechiaro

A Montechiaro d'Asti il ritorno al vertice del campionato a muro è stato presentato nella sala consiliare alla presenza del primo cittadino Paolo Luzi, del parroco don Paolo Prunotto ed i vertici del pro loco sotto la cui egida è nata la squadra di tamburello.

Un ritorno atteso ed arrivato appena si sono create le condizioni, non poteva essere altrimenti vista la tradizione e presenza di campioni e giocatori locali. La piazza del mercato prontamente intitolata all'indimenticabile Beppe Tirone è pronta per riospitare il gotha della disciplina.

Di grande richiamo i giocatori da quelli dei paese con i giusti stimoli Davide Tirone, Piero Redoglia, Fausto Vercelli, Daniele Cestari, Maurizio Quilico, Luca Perotti a cui si aggiunge il quotato fondocampista alferese Matteo Caggiano, in arrivo dal Grazzano campione. Gli under sono Erik La Pia e Nicolò Dettori.

Alla guida tecnica Andrea Morrone in precedenza al timone del Moncalvo con i succitati Tirone e Vercelli.

Essendo il primo anno son partiti con semplicità e piedi ben ancorati a terra cercando di ricreare un feeling in primis con i compaesani, è una squadra attrezzata per arrivare fino in fondo poi si vedrà anche se è difficile vincere al primo tentativo.

Se i giocatori sono volti conosciutissimi un po' meno per la nuova dirigenza ma presto si colmerà questa lacuna con l'appassionata partecipazione nei vari campi. Presidente della Pro Loco e di conseguenza della squadra è Gianluca Marcanzin, il vice Piero Parena, dirigenti Lorenzo Parena, Enrico Perotti, Ugo Menzio. L'intento non è quello di una presenza estemporanea ma di fare un progetto a lungo termine e con la creazione di un settore giovanile.

Main sponsor CENTRO GAMMA Asti e vini MONTALBERA, testimonial Fiera nazionale del tartufo

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.