Sotto il Ricetto di Portacomaro gli spareggi che decideranno le finaliste del tambass

Nella foto di Pier Giuseppe Bollo il mezzovolo del Vignale Luca Tibaldero in gran spolvero.

Vignale e Montechiaro ribaltano in casa le sconfitte subite all’andata con Grazzano e Montemagno

Sarà il muro ai piedi del Ricetto di Portacomaro ad eleggere le due concorrenti allo scudetto dei bastioni 2021. Infatti entrambi gli spareggi si giocheranno sull’asfalto di piazza Marconi in una due giorni no-stop di incontri che decideranno le sorti di un’intera annata nella serie A di tamburello a muro. Si inizia oggi (fischio d’inizio alle 15, biglietto 7 euro) con Grazzano e Vignale pronte a giocarsi il primo biglietto per vivere sul campo la sfida tricolore che si disputerà domenica prossima a Vignale.
Il pomeriggio seguente sarà la volta dell'incrocio tra Montechiaro e Montemagno, rispettivamente prima e quarta nella fase regolare. Questo hanno deciso i match di ritorno delle semifinali con fattore campo e perfetta parità. Curiosamente anche gli andamenti del doppio confronto hanno rispecchiato quelli di gara uno, anche se a parti invertite. Tanto facile era stata la vittoria del Montemagno in casa tanto difficile si è rivelata quella alla fine centrata dal Montechiaro al «Tirone» dove, anzi, la squadra di padron Griffi si è trovata ad una manciata dal punto 18 che sarebbe valso l’approdo diretto alla finale. Domenica è invece finita 19-17 a favore di Tirone, Tirico, Arrobio e soci che hanno poi optato per Portacomaro quale sede della "bella". E sempre 19-17 era finita già la sfida di Grazzano con Vignale beffato ma poi capace di rifarsi pienamente al “Porro” nella gara di ritorno sabato che di fatto non aveva avuto storia (19-8). Un confronto quello tra gli amici-avversari Vittorio Fracchia e Samuel Valle destinato ad esprimere il verdetto definitivo quest’oggi nel sesto incrocio della stagione con in campionato perfetto equilibrio, mentre la finale di Coppa Italia era stata vinta dagli alessandrini.
Il Grazzano campione in carica aveva inizialmente optato per il "Tirone" di Montechiaro come sede dello spareggio. Tuttavia la piazza non sarebbe stata autorizzata dal sindaco per l'impossibilità di essere chiusa durante le ore pomeridiane al fine di permettere il transito degli autobus. Quindi la scelta della dirigenza guidata dal presidente Redoglia ha virato ed è ricaduta su Portacomaro. Un terreno ed un muro le cui caratteristiche non potrebbe avvantaggiare particolarmente un quintetto rispetto all’altro, anche se risulta certamente meno conosciute da Samuel Valle. Sia Grazzano che Vignale, che schiera al cordino il grazzanese Mirko Monzeglio si erano imposte in entrambe le partite disputate contro la compagine locale nella prima parte del massimo campionato.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.