Castellaro trionfa in Coppa Italia

Al Castellaro la Coppa Italia indoor maschile. A Guidizzolo battuto in finale il Marco. Per i giovanili gare di qualificazione alle finali nazionali. In campo giovanissimi a Guidizzolo e juniores a San Floriano

Il Castellaro dopo aver vinto la scudetto ha conquistato anche la Coppa Italia indoor di serie A maschile. Il team mantovano in finale ha superato la trentina Marco. I mantovani si confermano pertanto come la squadra più forte di questa annata indoor in campo maschile, mentre il Marco si deve accontentare, sia in campionato, sia in Coppa della seconda posizione. L'annata di Graziano Perottoni e compagni resta comunque positiva, vista la vittoria nella Super Coppa contro il Mezzolombardo. Niente da fare per il Segno e Cinaglio eliminate in semifinale. Trentini e astigiani escono a testa alta, confermando di essere squadre di ottime prospettive per il futuro. Eros Valentini e compagni hanno potuto fare ben poco contro i campioni d'Italia. La maggior esperienza del Castellaro ha fatto la differenza. L'unico gioco del Segno arrivava sul 9-0. La prestazione del team trentino è stata comunque positiva. I ragazzi di Nicola Valentini nei primi cinque giochi sono arrivati sempre sul 40 pari e con un pizzico di fortuna in più avrebbero potuto avere un passivo meno amaro, ma i campioni d'Italia sono stati cinici e spietati. Il direttore tecnico del Segno Nicola Valentini commenta cosi la gara. “Contro giocatori cosi forti ed esperti, potevamo fare davvero poco. Il fatto che siamo riusciti a metterli in difficoltà per noi è un motivo di soddisfazione. Loro sono dei grandi campioni, dai quali c'è solo da imparare”. 

Nella seconda semifinale il Marco aveva la meglio sul Cinaglio, squadra che la settimana scorsa ha avuto la soddisfazione di conquistare lo scudetto di B maschile. Anche in questo incontro è stata decisiva l'esperienza e i trentini ne hanno sicuramente di più. Questi i parziali: 2-1, 5-1, 7-2, 10-2, 12-3, 13-3. In finale si sfidavano pertanto Marco e Castellaro. Netta anche in questa circostanza la supremazia del Castellaro. Al primo cambio campo Graziano Perottoni e compagni erano sotto 3-0. Il Marco non riusciva a reagire. I trentini partivano con Gabriel Fiorini in posizione centrale, poi ci andava Graziano Perottoni, ma l'andamento della gara non cambiava. Il team di Mario Bellini arrivava a un vantaggio di otto giochi (10-2). Per giocatori abituati a vincere, centrare la vittoria era fin troppo facile. Questi i parziali: 0-3, 2-4, 2-7, 2-10, 4-11, 4-13. Al termine degli incontri ci sono state come di consueto le premiazioni. 

Giornata molto importante anche per quanto riguarda l'attività giovanile. Si sono disputate gare valide per la qualificazione alle finali giovanili indoor sia nella categoria giovanissimi, sia nella juniores. 

Risultati gare di Guidizzolo categoria giovanissimi

Cereta - Carianese 12-13, Cerro Tanaro - Noarna 13-9, Spareggio: Cereta - Noarna 5-13. 

A San Floriano gare degli juniores
Pozzolese - Settimo 13-3, Noarna - Pieese 13-6, Settimo - Pieese 6-13

Si qualificano Noarna, Carianese e Cerro Tanaro nei giovanissimi, juniores Pozzolese, Noarna e Pieese

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.