Serie A 2018/19: commento 3.a giornata

A maschile Castellaro in vetta, battuto il Marco nella gara di cartello, prima affermazione per il Mezzolombardo, Super Coppa femminile al Nave San Rocco (in foto), B maschile Marco tre gare tre vittorie, trentini primi in classifica. 

Altro successo trentino in Super Coppa. Dopo il trionfo nel maschile del Marco contro il Mezzolombardo dello scorso 11 novembre a Mezzocorona il Nave San Rocco nel femminile ha avuto la meglio contro il Monale, battuto per 13-9. Le astigiane erano qualificate di diritto, come seconde classificate in campionato. Elisa Bacchi e compagne sabato pomeriggio aveva superato per 13-5 nello spareggio per accedere alla finale l'Aeden Santa Giusta. Il team sardo ha dovuto rinunciare a Ilaria Garau, out per infortunio. Prestazione ampiamente convincente per le atlete di Renato Zeni, capaci di fare un bell'allungo fino all'8-2 e di chiudere sul 13-5. Germana Baldo veniva sostituita da Elisa Bacchi. I parziali: 2-1, 4-2, 7-2, 9-3, 11-4, 13-5. In finale, le atlete di Renato Zeni concedevano il bis superando il Monale, portando cosi in provincia di Trento un'altra Super Coppa. Dopo la vittoria del Marco nel derby trentino contro il Mezzolombardo. 

Nel campionato indoor di A maschile primo ko stagionale per il Marco, sconfitto dalla mantovana Castellaro. Il team di Mario Bellini con il successo ottenuto supera i rivali trentini in classifica, conquistando il primo posto in campionato al giro di boa. Il Castellaro andava sotto 2-1 al primo cambio campo, ma con la qualità dei suoi giocatori riusciva ad ottenere la vittoria. Il Marco non ha giocato male, ma ha perso troppi 40 pari, errori che contro squadre forti come il Castellaro si pagano sempre a caro prezzo. Nel finale in campo Samuele Fiorini al posto di Luca Festi. Prima vittoria stagionale per il Mezzolombardo che supera per 13-8 il fanalino di coda Brescia. Lombardi avanti al primo cambio campo 2-1. Brescia incrementava sul 3-1, poi subiva la rimonta di Stefano Cozza e compagni. La squadra di Edoardo Facchetti restava in partita fino al 10-7 (40 pari). A conquistare il gioco erano i trentini che allungavano sul 11-7. Brescia privo di Zanotti e Festino, con in campo il neo tesserato Marco Lombardi ha disputato una prestazione ampiamente positiva. 

Nella serie A femminile debutto positivo per la Monalese che piega sia sabato sia domenica le padrone di casa dell'Aeden Santa Giusta. La compagine astigiana era priva di Rachele Fasoli, Simona Rabino e Lina Pinna. In campo le giovani Ludovica Stella e Arianna Zanchetta, giocatrici dal sicuro avvenire. 

In campo anche la B maschile alla palestra Fucine di Rovereto. Giornata “pro” Marco. I lagarini nella prima gara hanno superato il Segno nel derby e in seguito hanno messo ko Padova e Valle San Felice. 

Risultati A maschile: Mezzolombardo-Brescia 13-8, Castellaro – Marco 13-5. Classifica: Castellaro 8, Marco 6, Mezzolombardo 4, Brescia 0. Supercoppa spareggio: Nave San Rocco-Aeden Santa Giusta 13-5, finale Nave San Rocco – Monalese 13-8. Monale – Aeden 13-2, Aeden – Monale 9-13. Classifica: Monalese 6, Aeden Santa Giusta 0. B Maschile: Marco-Segno 13-9, Padova-Segno 1-13, Marco-Padova 13-6, Marco-Valle San Felice 13-6. Classifica: Marco 14, Bagnacavallo 11, Segno 9, Patone 8, Valle San Felice 6, Padova 0.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.