Il Sabbionara si conferma sul trono d'Europa

Coppa Europa indoor trionfo del Sabbionara, Mezzolombardo 3°. In finale Sabbionara - Paulhan 13-5

Nel maschile 3° posto per l'Arcene, 4° per il Marco. In finale Cournonterral - Florensac 13-11

La 25° edizione della Coppa Europa indoor di tamburello si è conclusa con il successo del Sabbionara in campo femminile e della francese Cournonterral nel maschile. Il Cournonterral ha superato al termine di una sfida molto combattuta il Florensac per 13-11. Nel femminile terzo posto per la “new entry” Mezzolombardo, protagonista di una buona competizione. Nel maschile le due italiane, la trentina Marco e la bergamasca Arcene chiudono rispettivamente al quarto e terzo posto. In finale le due transalpine Cournonterral e Florensac. In campo maschile continua il momento negativo per i colori azzurri che lo scorso dicembre erano stati sconfitti anche nel campionato del mondo. Nella giornata inaugurale, tutto facile per il Marco che ha superato per 13-0 il Fellesbern. A seguire i successi contro Madrid e Barcellona. Ai quarti vittoria contro la catalana Farola per 13-3 che voleva dire accesso alla semifinale, persa contro Florensac (13-7). Semifinale amara anche per l’Arcene. Nella finale per il terzo e quarto posto, successo del team bergamasco contro il Marco (13-11). L’Arcene, compagine che in organico ha i trentini Gabriel Weber e Alessandro Merighi ha raggiunto la semifinale con delle prestazioni convincenti. In campo femminile, non era iniziata nel migliore dei modi l’avventura del Sabbionara, sconfitto nella prima gara dalla francese dell’Etoile. Aviensi sotto 5-2. Seguiva una bella rimonta con il sorpasso sul 6-5, ma le atlete di Andrea Fiorini non riuscivano a dare la svolta voluta alla gara. Le transalpine tornavano in parità sul 6-6 e poi facevano un bell’allungo sul 6-9, chiudendo sul 13-10. Esordio da ricordare per il Mezzolombardo che ha superato per 13-8 la catalana Farola. Alessia Castellan e compagne hanno pagato all’inizio per inesperienza in campo europeo, ma alla fine con grande spirito di squadra hanno messo ko le loro rivali. Altro successo nella seconda gara contro Oxford che si è fermata a quota tre games. Nella seconda gara successo per il Sabbionara (13-6) contro Barcellona, anche se le aviensi non hanno giocato ai loro livelli, soffrendo fino al 6-6. Mezzolombardo e Sabbionara approdavano cosi alle semifinali, trovandosi come avversarie le due compagini transalpine. Il Mezzolombardo affrontava l’Etole che nella prima gara aveva messo ko il Sabbionara, mentre Germana Baldo e compagne trovavano sulla loro strada il Poussan, vincendo per 13-10, ma non entusiasmavano come prestazione. L’avventura del Mezzolombardo finiva in semifinale, ma Ilaria Mongibello e compagne hanno davvero onorato la competizione, ottenendo un terzo posto di tutto rispetto. In finale riscatto del Sabbionara contro l’Etoile. Alle francesi non riusciva l’impresa fatta nella prima gara e cosi ad alzare la Coppa erano Laura Lorenzoni e compagne. Per il Sabbionara, un altro titolo molto prestigioso in attesa delle finali scudetto che si disputeranno il prossimo fine settimana a Lavis. In casa Mezzolombardo grande soddisfazione per il risultato finale ottenuto. Soddisfazione anche in casa Marco.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.