Mondiali indoor a Rovereto: successi dell'Italia

Mondiali indoor: doppio successo degli azzurri Francia ko 

ROVERETO- Il terzo campionato mondiale indoor di tamburello si è 
concluso con un doppio successo per l'Italia che conquista il trofeo sia nel maschile sia nel femminile. Gli azzurri si riprendono pertanto la leadership del tamburello mondiale dopo il ko della nazionale maschile nell'edizione del 2017. Ieri si sono svolte le semifinali e le finali. In campo maschile, questi gli accoppiamenti: Italia - Catalogna e Francia - Brasile. Nel femminile, altra sfida fra Italia e Catalogna e Francia opposta alla Germania. Azzurri e transalpini rispettando i pronostici della vigilia hanno raggiunto le finali. In semifinale nel maschile l' Italia ha affrontato la Catalogna. Azzurri in campo inizialmente con il terzetto composto,da Manuel e Luca Festi e Graziano Perottoni. Primo trampolino dominato dagli i azzurri avanti 3-0. I catalani riducevano il passivo vincendo il primo quaranta pari della gara ed era 4-1. Gli azzurri incrementavano il loro vantaggio andando sul 6-1. Arrivava il secondo quaranta pari vinto questa volta dagli azzurri e così si andava sul 7-1. L'Italia vinceva anche il terzo quaranta pari ed era 8-1. Uscivano Manuel Festi e Graziano Perottoni sostituiti da Federico Merighi e Gabriele Weber. Vittoria anche nel femminile con le atlete di Gianni Dessi che sono scese in campo con la giusta concentrazione. Azzurre in campo inizialmente con Chiara e Beatice Zeni e Germana Baldo. A gara in corso in campo Laura Lorenzoni e Arianna Calliari. Alla luce di questi risultati la doppia sfida fra Italia e Francia per la conquista della terza Coppa del Mondo. A dare inizio alle finali le nazionali femminili. Azzurre in campo con le sorelle Zeni e Germana Baldo, un terzetto di grandissima qualità. Ritmi di gioco subito alti e scambi di ottima fattura. Grande equilibrio nel primo trampolino di gara con due giochi su tre risolti sul 40"pari, due a uno per l'Italia il computo finale che portava Chiara Zeni e compagne avanti sul 2-1. L'Italia vinceva il terzo quaranta pari mettendo le rivali a due games di distanza: 4-2. Nel corso della gara le azzurre giocano su ritmi sempre più alti. Le transalpine non riuscivano a contrastare le rivali e così l'Italia in campo femminile iscriveva un' altra Coppa del Mondo nel suo palmares la terza dopo il trionfo mantovano del 2013 e quello del 2017 in Catalogna. Migliore in campo Chiara Zeni. Dopo il trionfo della femminile in campo la squadra maschile. Ritmi veloci fin dalle prime battute con le squadre sempre vicine nel punteggio. Primo allungo dell'Italia sul punteggio di 8-4. La Francia non demordeva e tornava sotto di un solo gioco: 9-8, ma alla fine a trionfare erano gli azzurri. Splendida la cornice di pubblico del Don Milani. Al termine le premiazioni.

Risultati semifinali maschili: Italia – Catalogna 13-2, Francia – Brasile 13-4.

Finale 3 e 4 Cataloogna – Brasile 9-13, 1 e 2 Italia – Francia 13-8. 

Femminile: Italia – Catalogna 13-6, Germania – Francia 0 -13  

3 e 4: Germania – Catalogna 9-13, 1 e 2 Italia – Francia 13-6. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.