Presentazione Coppa dell'Amiciza 2018

Sabato e domenica le amichevoli fra categorie giovanili con le squadre francesi. Nella scorsa stagione a Mezzolombardo, sette vittorie degli azzurri e una sola sconfitta nella juniores femminile

Sarà Grabels, comune francese, situato nel dipartimento dell'Hèrault, nella regione dell'Occitania ad ospitare le tradizionali gare amichevoli fra Italia e Francia, un appuntamento ormai classico del tamburello di agosto. Anche quest'anno la manifestazione vedrà sfidarsi squadre giovanili. Vi prenderanno parte le categorie, under 14, under 16, under 18 maschile. Nel femminile, ci sarà solo la categoria under 18. 

Saranno pertanto, come successo la settimana scorsa nel terzo Memorial Giorgio Sangalli, i campioni del futuro a scendere in campo e a dare dimostrazione ai loro direttori tecnici di essere ormai pronti per i massimi palcoscenici nazionali. 

Come di consueto le gare si disputeranno nelle giornate di sabato e domenica e al termine degli incontri, ci saranno le premiazioni. La Coppa dell'Amicizia rappresenta un momento molto importante per le squadre transalpine, un test significativo per verificare e confermare quei progressi apparsi netti ed evidenti, soprattutto in campo femminile nella recente Coppa Europa di Segno, dove le compagini transalpine hanno avuto la meglio sulle astigiane Pieese e Tigliolese. L’edizione 2017, analogamente a quanto accaduto nel 2011 si è disputata a Mezzolombardo. Netta, in entrambe le circostanze la supremazia delle squadre italiane. Nel 2011, lo score finale fu di otto gare, con otto successi azzurri, mentre dodici mesi fa, le squadre italiane hanno lasciato solo una vittoria, nella juniores femminile alle compagini transalpine (7-1 lo score finale), un risultato finale che certificò una superiorità tecnica netta. Per vedere un altro successo cosi netto, bisogna tornare all'edizione 2015, disputata a Solferino. Anche Solferino, cosi come Mezzolombardo non ha mai dato soddisfazioni alle squadre francesi. Nella seconda edizione, disputata nel 2001, quattro gare e altrettanti successi azzurri. Positiva per le squadre transalpine l'edizione del 2004, tre successi e due sconfitte. Perfetto equilibrio nel 2006, con quattro vittorie a testa. Netto dominio azzurro nel 2007 a Bonate, sette gare e sette vittorie. La prima edizione della Coppa dell'Amicizia si è disputa nel 2000. Fino ad oggi il bilancio è decisamente favorevole alle compagini italiane che hanno conquistato 95 vittorie, 4 pareggi e 29 sconfitte. Questo lo score finale di tutte le stagioni dal 2000 ad oggi. 

Per quanto riguarda le convocazioni l'under 18 femminile vede molte atlete mantovane del Ceresara e Cavrinaese e due piemontesi Aurora Tonon e Beatrice Caranzano, grandi protagoniste nella conquista del titolo con le loro squadre di club: Monale e Tigliolese, nelle recenti finali di Faedo. Nell'under 18 maschile spiccano fra i convocati Francesco Tanino, punto di forza del Chiusano che ha conquistato il primo posto nel campionato di B (girone A), analogo discorso per Enrico Bertagna protagonista dell'ottimo campionato del Cereta (serie B girone B). Convocato anche Alessandro Merighi al debutto in A quest'anno con il Guidizzolo. 

Anno

Luogo

Vittorie Italia

Vittorie Francia

2000

Pignon

4

1

2001

Solferino

4

0

2002

Balaruc Bains, Lavérune 

3

1

2003

Chiusano – Montechiaro - Settime

4

1

2004

Jacou

2

3

2005

Trento

6

2

2006

Vendemian - Gignac

4

4

2007

Bonate Sopra - Sotto

7

0

2008

Notre Dame

5

3

2009

Bonate Sopra

5

2

2010

Vendemian

5

2

2011

Mezzolombardo

8

0

2012

Meze

6

2

2013

Faedo

3

1

2014

Viola De Fort

6

2

2015

Solferino

8

0

2016

Notre Dame

5

3

2017

Mezzolombardo

7

1

 

 

Programma sabato 4 agosto

ore 11 under 14

A seguire under 18 femminile

Pausa

ore 15

under 16

A seguire

under 18 maschile



Domenica 5 agosto

ore 11 under 14

A seguire: under 16

Pausa

ore 15 under 18 femminile 

Under 18. 

In chiusura: premiazioni

Formazioni

Under 14: Lorenzo Tonon (Cinaglio), Tommaso Martinetto (Cinaglio), Federico Pastrone (Cinaglio), Riccardo Boldo (Negarine), Andrea Meneghetti (Cereta) Cristian Cimarosti (Cereta), Eros Valentini (Segno), Alessio Franzoi (Sporminore). Dt Jonny Negherbon, Giuseppe Arcozzi. 

Under 16: Umberto Pastrone (Pieese), Luca Facchinetti (Cavalcaselle), Riccardo Baietta (Negarine), Filippo Michelin (Pozzolese), Riccardo Cattoi (Valle San Felice), Manuel Zambiasi (Rallo), Davide Battisti (Besenello), Farina Giulian (Bleggio). Dt Paolo Ferri e Michelangelo Cordioli. 

Under 18 maschile: Luca Marchidan (Pieese), Francesco Tanino (Chiusano), Enrico Bertagna (Cereta), Alessandro Merighi (Guidizzolo), Samuel Fiorini (Noarna), Andrea Cimarosti (Arcene) Gabriel Fiorini (Sabbionara), Marco Ferri (Pozzolese), Maicol Bacchi (Ceresara). Dt Gianpaolo Merighi. 

Under 18 femminile: Aurora Tonon (Monalese), Beatrice Caranzano (Tigliolese), Noemi Sogliani (Ceresara) Vanessa Schenato (Ceresara), Martina Ghirardi (Cavrianese), Linda Giovannone (Cavrianese), Paola Rinaldo (Cavrianese), Roberta Pirola (San Paolo D'Argon). D.t Fabio Gariglio. 

 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.