Lavinia Saracco: “Investiamo sui giovani”

LA DELEGATA DEL CONO POINT DI ASTI

Lavinia Saracco, delegata del Coni Point di Asti: più stanca o emozionata?
«La fatica si sente, ma non solo nell’organizzazione di questa kermesse. Dedico totalmente me stessa allo sport astigiano, e finchè ne avrò la possibilità lo farò. Ma c’è anche tanta emozione, soprattutto nel constatare come ci sia moltissima gente sempre pronta ad aiutare me e il movimento locale. Siamo in tanti a voler bene allo sport astigiano».

Sportivamente, che anno è stato quello che sta per finire?
«Difficile, onestamente. Anche se si sono ottenuti comunque buoni risultati, i problemi da affrontare non sono pochi, a partire dalle strutture e dai costi per il loro utilizzo. Credo sia davvero importante quello su cui sta lavorando il Coni, cioè investimenti per il futuro soprattutto nello sport giovanile. Bisogna ripartire da lì».

Lunedì ci sarà qualcuno a cui sarà particolarmente orgogliosa di assegnare il premio?
«Sono tutte persone eccezionali. Ma senza togliere niente a nessuno, mi farà piacere premiare la danzatrice Ena Naranjo. Ha sempre dato un contributo eccezionale alla nostra “causa”, e visto che la danza ufficialmente non può venire premiata, perchè non è agonistica, lo faccio volentieri io nel corso della nostra festa» 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Login

Meteo

giweather joomla module

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.