Cereta, avanti nel segno dei giovani

Il presidente Luigi Bertagna: «Festeggiati al meglio i 50 anni di attività»

CERETA. Cinquant’anni vissuti nel nome dei giovani, dello sport e dei valori che esso può insegnare.

Il Tamburello Cereta ha festeggiato questo prestigioso traguardo con una serata di gala andata in scena a Volta Mantovana, alla presenza di oltre 150 persone.

La parola d’ordine per la società è solo una, programmazione: «L’esempio migliore ci arriva dalla compagine di serie B - spiega il presidente Luigi Bertagna, in carica dal 2012 - partita come gruppo Juniores e subito quinto al primo anno di cadetteria. L’età media era bassissima, quasi tutti erano ventenni, con l’aggiunta del mezzovolo di diciassette anni. Siamo rimasti talmente soddisfatti che per l’anno prossimo abbiamo riconfermato tutti».

Ma anche le giovanili si sono comportate benissimo quest’anno: «Con la Juniores abbiamo vinto il titolo regionale e perso in finale i nazionali, sconfitti dal Valle San Felice. Con i Giovanissimi abbiamo vinto ancora il regionale, così come con gli Esordienti. I Pulcini poi ci hanno regalato tante soddisfazioni nel loro primo anno di attività. Possiamo dire con certezza che abbiamo gettato le basi per il futuro».

Qualcosa si muove anche a livello di infrastrutture: «Tra fine 2018 e inizio 2019 il comune di Volta terminerà due tensostrutture che ci saranno preziosissime per il tamburello indoor. Ci piacerebbe candidarci per ospitare Europei o Mondiali al coperto, sarebbe un evento di enorme prestigio per noi».

Il Cereta è nato nel 1967, fondato da Romeo Carnevali, e per anni ha militato in serie D o in serie C. Solo nel 1975 fece il suo debutto in serie B vincendo nel contempo i nazionali Juniores (1983) e poi quelli Allievi (1991). Nel 2005 e 2006 ci fu il trionfo con le Juniores, poi più nulla fino al 2015, ancora con gli Juniores.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Login

Meteo

giweather joomla module

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.