Sabato e domenica le finali giovanili del Muro

Sabato e domenica le finali giovanili del Muro

in foto Gabiano  - Monte al Trofeo Coni. Gabiano (Piemonte) da sx: Gianluca Mongiano Tommaso Iermieri Riccardo Pagliano. Accosciati: Matteo Genovese, Cristina Barzanò, Rebecca Petroselli, Serena Allara. in piedi Flavio Ubiali. Per i veneti: Francesca Minelli, Nicole Busselli, Alice Lado, Stella Favini;  Enrico Lado, Mattia Ferrari, Gioele Grasso e Gianluca Toffalori

Marco Rabagliati è stato tra i protagonisti nella sfida tra i campioni di B del Vignale ed i mantovani della Sordelliana Goito che alla distanza  han fatto valere il maggior tasso tecnico. Nel fine settimana torna in campo con il Vignale juniores assieme a Filippo Bo, Daniel Dellavalle, Mattia Zanotto e Giorgio Chinigò per cercare di strappare il titolo italiano al Piea di Umberto Pastrone e riportarlo al team di Sergio Deevasis rinverdendo i successi del 2016 e 2017. Negli sferisteri monferrini sabato e domenica si assegnano i titoli giovanili under 12, 14, 16 e 18. Nella categoria maggiore completa il triangolare il Tigliole che incontrerà sabato alle 14,30 il Piea. Il Vignale giocherà in casa domenica alle 10,30 contro la perdente della prima gara ed alle 15 contro la vincente. Negli under 16 il Cinaglio cercherà di bissare il titolo open. I ragazzi di Ceron sono partiti col piede giusto vincendo 16-11 a Portacomaro. Sabato si continua con Torrione- Cavrianese a Vignale alle 14 e Cavrianese- Sporminore alle 21. Negli under 14  sabato alle 16,30 a Vignale con Gabiano  e la veronese Carianese. Il Castell’Alfero gioca a Calliano alle 9 col Gabiano ed alle 10,30 con la Carianese. Gli under 12 giocano tutti a Montemagno, sabato alle 14,30 Chiusano debutta col Monale ed a seguire il derby col Montechiaro. I trentini del Tre Cime del Bondone debuttano domenica alle 9 col Montechiaro ed a seguire col Monale, alle 11 Monale -  Montechiaro e alle 14,30 Chiusano – Tre Cime. Domenica alle 17 tutti a Vignale per le premiazioni e la cerimonia di chiusura

Tamburello Open: il Cavaion finisce in bellezza

Il Cavaion rende omaggio al patron Guido Peroni e chiude alla grande il ciclo mettendo in bacheca Supercoppa e Coppa Europa. San Pietro in Cariano porta bene ai veronesi battendo prima 6-1 6-1 un dismesso Castellaro vincitore dello scudetto e Coppa Italia e ripetendosi mercoledì con due 40 pari per riprendersi il titolo continentale scambiandosi così i ruoli del 2018. Tra i protagonisti il 18enne di Piea Luca Marchidan mezzovolo cresciuto nelle tre stagioni al Real Cerrina, il più titolato dei terzini Giorgio Cavagna di Calliano. Ovadese il jolly Saverio Bottero con allenatrice la cerrese Stefania Mogliotti.

Gabiano quarto al Trofeo Coni di tamburello

La regione Veneto  si aggiudica il sesto trofeo Coni tenutosi a Crotone dal 26 al 29 Settembre. Anche la palla tamburello ha avuto il suo spazio presentando 10 squadre in rappresentanza di altrettante regioni ed alla fine la fine la spunta il Trentino, rappresentato dal Noarna per il settore maschile e dall'Aldeno per quello femminile, sui lombardi del Cereta; ultimo gradino del podio va ai veneti del Monte vittoriosi sul Gabiano, rappresentanti del Piemonte. Per i monferrini han partecipato Riccardo Pagliano, Tommaso Iermieri, Matteo Genovese, Gianluca Mongiano, Serena Allara, Cristina Barzanò e Rebecca Petroselli con i tecnici Sabrina Maccioni e Paolo Marca

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.