Girls Tigliole beffate. Il bis in Coppa Italia sfuma al tie break

Il Tigliole femminile schierato prima della finale di Coppa Italia open

Le campionesse di Italia si arrendono al Dossena allenato dal tecnico astigiano Osvaldo Mogliotti

Astigiani tutti a mani vuote nella Coppa Italia open. Edizione da dimenticare dopo la doppia beffa subita nelle finali in rosa, sfida decisiva a cui non era neppure giunto il Chiusano nel torneo di B maschile. Così dopo il Monale, pure il Tigliole ha mancato il bis tricolore vedendo sfuggire la Coccarda che nelle ultime sei edizioni aveva conquistato L’Alegra Settime. Squadra da cui provengono le sorelle Zeni che hanno festeggiato questa volta con la maglia della bergamasca Dossena vendicando la sconfitta nella finale scudetto. Unica consolazione astigiana la gioia di Osvaldo Moglioti, giocatore e tecnico di Cerro Tanaro emigrato in terra lombarda che si è fatto il regalo più bello nel giorno del compleanno. Finale tirata sul campo di Cavriana (Mantova) con qualche recriminazione per la squadra del presidente Daniele Basso. Primo parziale a favore del Tigliole deciso da un “15” di Caranzano (6-5). Nel secondo set il riscatto orobico (6-4) nonostante un avvio favorevole alle ragazze dirette da Mimmo Basso (3-0). Oltre la metà dei games decisi sul 40 pari con sette incassati dal Dossena. Risolutivo il tie-break con la “maledizione” del 6-2 ovvero il punteggio con cui il Tigliole si trova avanti per poi subire rimonta e k.o. (8-6). Analogamente era accaduto già alle girls del Monale nella finale di serie B. Alla soddisfazione del Dossena che ha scritto il proprio nome per la prima volta nella diciottesima edizione fa da contrappeso la delusione delle astigiane schierate con Gaia Zai, Silvia Gozzelino, Cecilia Dellavalle, Elisabetta Arisio e Beatrice Caranzano (non entrate Elena Pescarmona ed Alessandra De Vincenzi). In ambito maschile il tamburello astigiano si concola con la Coppa Italia levata al cielo da Samuel Valle, Giorgio Cavagna e dalla tecnica Stefania Mogliotti con la veronese Cavaion vittoriosa anch’essa al tie-break sul Castellaro di Manuel Beltrami e Saverio Bottero (8-6) dopo aver perso il primo set (6-5) e vinto il secondo (6-3).

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.