Coppa Europa open 2018: semifinali fatali a Tigliole e Piea

COPPA EUROPA FEMMINILE: Il SOGNO DI TIGLIOLE E PIEA SI SPEGNE IN SEMIFINALE

A Segno (TN) domenica alle ore 15 la finale della massima competizione per club femminili vedrà di fronte le formazioni transalpine del Cournonsec e del Notre Dame de Londres. Nella foto di copertina il quintetto arbitrale (formato da Calliaro, Merigo, Bressan, Agnoli e Sperotto) impegnato nella direzione delle partite. 

Sulla falsariga dei mondiali di calcio, sono le squadre transalpine a passare il turno nella Coppa Europa femminile di tamburello.
Nella prima semifinale il Tigliole è stato sconfitto per 8 giochi a 13 dal Cournonsec, che nella scorsa edizione si era arreso solamente all’ultimo quindici in finale contro l’Alegra Settime.
Le ragazze astigiane hanno pagato i troppi errori di misura commessi nell’arco dell’incontro che hanno spianato la strada all’esperta compagine transalpina trascinata dalla fondocampista della nazionale, Carole Ferrier.
Un altro aspetto che ha spostato l’ago della bilancia sono stati i sei 40 pari della partita, vinti tutti dal Cournonsec che ha mostrato un maggior cinismo e freddezza nel gestire le situazioni di parità.
Fin dalle prime battute lo schieramento guidato da Jean-Marie Barriot ha guadagnato un paio di giochi di vantaggio, che è riuscito ad amministrare per poi allungare nel finale.
Nella seconda semifinale il Piea ha ceduto per 13 a 11 alle campionesse di Francia del Notre Dame di Londres al termine di una contesa ricca di colpi di scena che ha divertito il pubblico presente.
L’avvio delle piemontesi non era dei migliori a causa di un numero di falli eccessivo commesso dalle atlete allenate da Piero Gozzelino al cospetto di una formazione francese solida che non ha regalato nulla e ne ha approfittato per portarsi avanti nel punteggio per 9 giochi a 4.
Anche grazie al cambio di posizione in campo tra Debora Marucco e Ludovica Curto che è andata in mezzo, il Piea ha intrapreso un bellissimo recupero che ha permesso alle italiane di impattare sul 9 pari.
Le francesi però non hanno mollato e, approfittando delle energie spese da Eleonora Gariglio e compagne per rientrare in gioco, sono riuscite a spuntarla al fotofinish.
In Coppa Europa vige il regolamento internazionale della FIBAT dove non sono previsti i set, ma la “vecchia partita” ai 13 giochi che oggi ha permesso di assistere ad una splendida rimonta, difficilmente realizzabile con il nuovo regolamento italiano.
La finalissima, che deciderà chi succederà all’Alegra Settime nell’albo d’oro della manifestazione, si disputerà domenica alle ore 15; il Notre Dame de Londres ha l’occasione di vincere per la terza volta il massimo trofeo continentale, mentre per il Cournonsec sarebbe la prima volta.
Le due squadre italiane saranno invece impegnate a Rallo alle ore 9.30 per la finale del 3°\4° posto.

TABELLINI

TIGLIOLE - COURNONSEC  8 - 13

Tigliole: Zai, Gozzelino, Dellavalle, Arisio, Caranzano. (NE: De Vincenzi).  DT: Mimmo Basso.

Cournonsec: Ferrier, Barriot A., Goud, Espasa-Baraille, Illesca.  DT: Jean-Marie Barriot.

Arbitro: Alberto Merigo.   Assistenti: Sandro Agnoli - Ottavio Calliaro.

Parziali: 2-1; 2-4; 4-5; 5-7; 6-9; 7-11; 8-13.

40 pari: 6 a 0 per il Cournonsec.

Durata: 1 ora e 40 minuti.

 

PIEA - NOTRE DAME DE LONDRES  11 - 13

Piea: Gariglio E., Lanzoni, Marucco, Curto, Bellussi (Petroselli). (NE: Rosso).  DT: Piero Gozzelino - Fabio Gariglio  

Notre Dame de Londres: Charles N., Alignan Chloè, Arnaud, Rifai, Essaye (NE: Atger, Aligan Celine).  DT: Charles Patrice.

Arbitro: Giulia Sperotto.   Assistenti: Luca Bressan - Alberto Merigo

Parziali: 0-3; 1-5; 3-6; 4-8; 6-9; 9-9; 10-11; 11-13.

40 pari: 6 a 4 per il Piea.

Durata: 2 ore e 15 minuti.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.