Paolo Vacchetto e Campagno si giocano la Coppa del "balon"

Paolo Vacchetto dell'Araldica Pro Spigno

la Canalese ha già vinto tre volte la Coppa: alle due di Campagno va aggiunta quella del 1990 di Aicardi. Due successi per Spigno nel '92 con «Dodo» Rosso e nel '95 con Dotta. Nell'albo d'oro il più titolato è Gianni Rigo con sei successi; stranamente non figura Felice Bertola, il mito, che in carriera ha vinto, ma non la Coppa.
Oggi vengono assegnati anche due trofei minori: alle 14 Coppa Esordienti Pro Paschese-Speb Bernezzo; alle 16 Allievi Canalese-San Biagio. Aldo Scavino

La prima volta di Paolo Vacchetto oppure il personale tris di Bruno Campagno? La risposta stasera con l'esito della finale di Coppa Italia che nello sferisterio di Caraglio (alle 21) assegnerà il primo titolo nella serie A di pallapugno. Di fronte la Torfit Langhe e Roero Canalese di Campagno e l'Araldica Pro Spigno di Vacchetto Junior. Entra così nel vivo la tre giorni di sfide allestite nell'impianto cuneese dove saranno complessivamente assegnati otto titoli in altrettante categorie, giovanili e senior. Il più atteso è la Coccarda del massimo campionato che oppone Campagno a Vacchetto nel quarto incrocio stagionale tra i due, con solo il primo che era stato favorevole alla quadretta alessandrina. Canalese (alla ricerca del quarto titolo) che guida anche la classifica nei play off, appaiata all'altro fratello Vacchetto Massimo con l'Araldica Castagnole costretto spettatore essendo stato battuto in semifinale proprio da Paolo con la Pro Spigno (che in bacheca hià due Coppe). Invece nella serie C1 tutto da rifare per l'Araldica Castagnolese. Giovedì sera al «Mermet» di Alba la seconda formazione della società presieduta da Mario Sobrino ha subito una netta sconfitta per mano della Barbero Albese (11-1) che vanifica il successo che Stefano Marenco e compagni avevano colto nell'andata al "Gianuzzi". Nello sferisterio di Castagnole Lanze si tornerà per lo spareggio decisivo per indicare chi raggiungerà nelle semifinali le già qualificate Banca Alba Olio Desiderio Ricca, Pieve di Teco Bubbio. Queste ultime due saranno già rivali a Caraglio nella finale della Coppa Italia della terza serie assegnata domenica. 

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.