Pallonistica Monferrina

PAGINA DELLA SOCIETA' SPORTIVA PALLONISTICA MONFERRINA

 

MONFERRINA VILLANOVA DISPUTA LA FINALE DEL CAMPIONATO ITALIANO INDOOR DI SERIE B FEMMINILE. L'INCONTRO SI DISPUTERA' SABATO E VEDRA' OPPOSTE LE VILLANOVESI ALLA SQUADRA TRENTINA DEL MEZZOLOMBARDO. INCROCIAMO LE DITA, NON SIAMO CERTO I FAVORITI, MA IN PIU' DI UN'OCCASIONE, ABBIAMO VINTO NONOSTANTE UN PRONOSTICO SFAVOREVOLE

 

Luca Galliano lascia il balon 

 

Pallapugno: Augusto Manzo quarta semifinalista

Augusto Manzo quarta semifinalista, la quattordicesima consecutiva per Roberto Corino. Una vittoria sofferta quella del secondo spareggio con la Monferrina. Galliano e compagni, infatti, partono forte, aggiudicandosi i primi quattro giochi, reazione dell’Augusto Manzo, 3-4, altri due giochi degli ospiti, prima del 4-6 al riposo. Un gioco parte in avvio di ripresa: l’Augusto Manzo prova a rientrare in partita, ma la Monferrina gioca con maggiore determinazione in tutti i reparti. Gli scambi pesanti tra i due capitani non mancano, sale anche un po’ di tensione, compresa qualche protesta sulle decisioni arbitrali (ammonito Corino) e si arriva sul 7-9. Nel diciassettesimo gioco soluzione sul 40 pari, i due 15 sono della Monferrina, 7-10. L’Augusto Manzo non cede, 8-10 e poi 9-10 con la quadretta monferrina che non chiude il pallone del match su una caccia favorevole al ricaccio. Time out chiesto dalla Monferrina: sembra fatta sullo 0-30 e due cacce sui piedi con Galliano in battuta. Invece "intra" di Giampaolo e poi un fallo degli ospiti: 30 pari. Altro "intra" di Giampaolo e caccia presa da Corino: si va al ventunesimo gioco, dopo tre ore e 36 minuti. L’Augusto Manzo si porta sul 30-0, 15 della Monferrina, ultimi due ancora della formazione santostefanese: 11-10 dopo tre ore e 46 minuti di gioco.

AUGUSTO MANZO: Roberto Corino, Michele Giampaolo, Marco Cocino, Matteo Marenco. Dt: Domenico Raimondo.

MONFERRINA: Luca Galliano, Alessandro Re, Luca Mangolini, Gabriele Re. Dt: Diego Fazzone. ARBITRI: Gianfranco Brignone e Oreste Magnaldi.

Serie A - Trofeo Cantine Manfredi Secondo spareggio-semifinale (gara unica) Augusto Manzo-Monferrina 11-10 a Santo Stefano Belbo Semifinali Albese-Augusto Manzo Imperiese-Canalese

SCONFITTI, MA A TESTA ALTA.

DOPO 4 ORE DI GIOCO ED UNA PARTITA A DIR POCO INCREDIBILE,L'AUGUSTO MANZO CONQUISTA LA VITTORIA PER 11 A 10 NELLO SPAREGGIO CHE VALE LA SEMIFINALE SCUDETTO, DOVE INCONTRERA' L'ALBESE DI MASSIMO VACCHETTO. DOPO LA PRIMA PARTE DEL PRIMO TEMPO,IN CUI LA NOSTRA FORMAZIONE E' PARTITA FORTISSIMO PORTANDOSI SUL 4 A 0, L'AUGUSTO MANZO CERCA DI CONTROBATTERE ARRIVANDO A RIDOSSO DELLA NOSTRA FORMAZIONE SUL 3-4.

DOPO IL TIME-OUT DEL NOSTRO DIRETTORE TECNICO FAZZONE, RIPARTE LA NOSTRA "MARCIA", CONQUISTANDO 2 GAME DI FILA, MA LA FORMAZIONE DI CASA CERCA DI NON PERDERE ULTERIORE TERRENO,E VINCE L'ULTIMO GAME, CON LA PRIMA FRAZIONE CHE SI CHIUDE CON LA NOSTRA SQUADRA IN VANTAGGIO PER 6 A 4. LA SECONDA PARTE DEL MATCH RIPRENDE CON LE DUE SQUADRE PIU' AGGUERRITE CHE MAI, CHE LOTTANO SU OGNI QUINDICI,CON UN GIOCO PER PARTE FINO AL 9 A 7, QUANDO LA NOSTRA FORMAZIONE CERCA LO "STRAPPO" FINALE PER CHIUDERE IL MATCH.

SI ARRIVA QUINDI AL 10-7 MA NON RIUSCIAMO A CHIUDERE IL MATCH, RIMETTENDO IN GIOCO I PADRONI DI CASA, CHE CREDONO NELLA RIMONTA E SVENTANO BEN 4 MATCH POINT, E CONQUISTANDO QUINDICI DOPO QUINDICI SI PORTANO SUL 10 PARI, CON I PALLONI CHE SI FANNO SEMPRE PIU' PESANTI. NELL'ULTIMO GIOCO CI PORTIAMO IN VANTAGGIO PER 30 A 15, MA, ANCORA UNA VOLTA NON RIUSCIAMO A DARE IL COLPO DEL KO AGLI AVVERSARI CHE PRENDONO ANCORA PIU' CORAGGIO E VANNO A CONQUISTARE UNA VITTORIA DAVVERO INSPERATA, PER COME SI ERA MESSO IL MATCH, CONQUISTANDO L'INTERA POSTA E GUADAGNANDO L'ACCESSO ALLE SEMIFINALI SCUDETTO.

UNA VITTORIA SFUGGITA DAVVERO DI UN SOFFIO, DOPO UNA PARTITA GIOCATA A LIVELLI DAVVERO ECCELLENTI DALLA NOSTRA FORMAZIONE, CHE DOPO AVER FATTO L'IMPRESA VINCENDO IL PRIMO SPAREGGIO CONTRO LA SUBALCUNEO STAVA RIUSCENDO A COMPLETARE L'IMPRESA, MA FORSE UN PO' DI INGENUITA' E QUALCHE CALO DI TENSIONE VERSO LA FINE DEL MATCH HANNO FATTO SI CHE QUESTO NON ACCADESSE, USCENDO SCONFITTI, MA A TESTA ALTISSIMA, DALLO SFERISTERIO DI SANTO STEFANO BELBO, TRA GLI APPLAUSI DEI NUMEROSI TIFOSI ACCORSI PER QUESTO SPAREGGIO.

LA NOSTRA STAGIONE TERMINA DUNQUE QUI.

DOPO UNA PRIMA PARTE DI "ASSESTAMENTO", NEL GIRONE DI RITORNO DELLA FASE INIZIALE ABBIAMO CAMBIATO MARCIA, ANDANDO A CONQUISTARE L'ACCESSO AI PLAY-OFF, TRAGUARDO DAVVERO INSPERATO SE SI CONSIDERA CHE LA NOSTRA FORMAZIONE NEL GIRONE DI ANDATA HA INCAMERATO SOLO DUE VITTORIE. DOPO I PLAY-OFF GIOCATI IN SORDINA, RIUSCENDO A CONQUISTARE SOLO UNA VITTORIA, PROPRIO CONTRO ROBERTO CORINO E COMPAGNI, SIAMO ARRIVATI A GIOCARCI GLI SPAREGGI LIBERI MENTALMENTE, DISPUTANDO DUE MATCH DI ALTISSIMO LIVELLO, CHE FANNO ARCHIVIARE LA NOSTRA STAGIONE IN MODO DECISAMENTE POSITIVO.

UN RINGRAZIAMENTO VA ALLA SOCIETA' PALLONISTICA MONFERRINA, AL SIGNOR COPPO ED A MAURO BELLERO, PER L'ANNATA APPENA TRASCORSA. UNA SOCIETA' CHE CI HA FATTO LAVORARE IN TRANQUILLITA' NONOSTANTE QUALCHE SCONFITTA DI TROPPO, MA CHE ABBIAMO SICURAMENTE RIPAGATO CON L'ACCESSO AI PLAY-OFF, MA SOPRATTUTTO CON LA VITTORIA NEL 1° SPAREGGIO.

UN GRAZIE VA A TUTTI I NOSTRI TIFOSI E SIMPATIZZANTI, CHE CI HANNO SEMPRE SUPPORTATO E SOPPORTATO, SEGUENDOCI IN TUTTI GLI SFERISTERI. LE VITTORIE SONO DEDICATE A VOI.

GRAZIE AI MIEI COMPAGNI DI SQUADRA, IN PRIMIS AL MIO CAPITANO LUCA GALLIANO, CHE MI HA VOLUTO AL SUO FIANCO ANCHE IN QUESTA STAGIONE, DANDOMI FIDUCIA NEL RICOPRIRE IL RUOLO DEL TERZINO AL MURO, CHE HO CERCATO DI INTERPRETARE NEL MIGLIORE DEI MODI.

UN GRAZIE AD ALESSANDRO RE, SPALLA DAL NOTEVOLE POTENZIALE, A GABRIELE RE OTTIMO TERZINO E COMPAGNO DI REPARTO ED A ANDREA BATTAGLIO, CHE HA SFRUTTATO AL MASSIMO LE OCCASIONI IN CUI E' STATO CHIAMATO IN CAUSA.

GRAZIE ANCHE E SOPRATTUTTO AL DIRETTORE TECNICO DIEGO FAZZONE ED A OSVALDO "DADO" PRESSENDA, CHE NON HANNO MAI SMESSO DI INCITARCI, AIUTARCI E SPRONARCI, CREDENDO CIECAMENTE IN NOI.

GRAZIE A CHI MI HA SUPPORTATO PER L'INTERA STAGIONE ALLA DITTA FISSOLOGRU. A CHI STA SEMPRE AL MIO FIANCO SOPPORTANDOMI. AGLI AMICI CHE CONTINUANO A CREDERE IN ME. AI TIFOSI CHE MI ATTESTANO LA LORO STIMA E MI FANNO CAPIRE QUANTO SIA SPECIALE IL MIO SPORT. IL NOSTRO SPORT. GRAZIE

LUCA MANGOLINI

Lo scudetto rosa è dell’Augusto Manzo

L’Augusto Manzo festeggia lo scudetto rosa. Finale di grande intensità quella di Dogliani con la Monferrina: tantissimi giochi sul 40 pari, spesso e volentieri alla caccia unica. Le due squadre si inseguono nel primo tempo sino al 4 pari alla pausa. Nella ripresa il break della Monferrina che si porta sul 6-4, le santostefanesi non mollano e pareggiano i conti, con due giochi alla caccia unica. Ancora altri due giochi alla caccia unica, sempre vinti dalla quadretta di Santo Stefano Belbo. Ultimo gioco a zero, l’unico della gara. 9-6 per l’Augusto Manzo ed è tricolore.

Monferrina-Augusto Manzo 6-9

AUGUSTO MANZO: Martina Garbarino, Giulia Cocino, Ersilia Banaj, Milena Stevanovic (Federica Penna).

MONFERRINA: Sara Scapolan, Chiara Varvello, Giada Coppo (Olimpia Luparia, Nives Diotti), Jasna Tuzlic. Arbitro: Domenico Castellino.

Serie A 2015 pallapugno MONFERRINA GRAPPA DI ROSIGNANO

⇒ la società del presidente Sebastiano Adrignola con Giuseppino Coppo presidente onorario è da sempre impegnata su più fronti, pallapugno, pantalera, bracciale, pallapugno leggera, wallball e tamburello a muro. Nella prossima stagione la formazione di serie A di pallapugno riparte con la conferma di Luca Galliano capitano, di Luca Mangolini terzino e del direttore tecnico Diego Fazzone, novità il centrale Alessandro Re, oltre a Gabriele Re e Andrea Battaglio a completare la rosa dei terzini.

NIZZA MONFERRATO - la coppia della Monferrina Paolo Bellero - Elia Volpe terzo posto nel doppio maschile Serie B challenger alla 5ª edizione degli Italian Open, torneo internazio­nale di One-Wall Handball, inserito nell’European pro tour 2015. 

A livello giovanile ci saranno una formazione Juniores, una Allievi e due squadre Promozionali, con due squadre femminili, sia senior che giovanile. Inoltre due team di pantalera, al via di A e C del Torneo dei Paesi, e una che parteciperà alla serie B di bracciale. Tra tutte le discipline saranno ben 41 le formazioni presenti nei vari campionati.

⇒ Nell’ultima stagione la Monferrina ha messo in bacheca quattro scudetti Fipap: nel wallball con Filippo Cataldo nel singolo dell’Under 15 maschile, con Paolo Bellero ed Elia Volpe nel doppio dell’Under 17 maschile e con Sara Scapolan nella serie B femminile. E poi c’è quello ‘storico’ del primo campionato femminile di pallapugno con la quadretta formata da Sara Scapolan, Giada Coppo, Armenila Keci, Elsa Keci, Annalisa Chillè e Olimpia Luparia.

 

⇓ PALLAPUGNO 2015

⇓ I PROTAGONISTI

 LUCA GALLIANO - battitore

ALESSANDRO RE - spalla

 GABRIELE RE - terzino al muro

LUCA MANGOLINI - terzino al largo

ANDREA BATTAGLIO - jolly

DIEGO FAZZONE - direttore tecnico

 

 ⇓ TAMBURELLO

 

⇓ LO STAFF TECNICO

Olimpia Luparia (pallapugno leggera, wall ball e pallapugno femminile)

Piero Bollo e Sergio Miglietta (tamburello indoor e muro)

Davide Scapin (pantalera di serie C)

Giovanni Voletti (pantalera di serie A)

Diego Fazzone (pallapugno di serie A)

Roberto Cotti e Davide Franzolin (pallapugno giovanile)

 

⇓ RISULTATI STAGIONE 2014 TITOLI ITALIANI

Wallball Under 15 maschile 1° Filippo Cataldo Under 17 maschile
 1° Monferrina A (Paolo Bellero - Elia Volpe)


serie B femminile 
1° Sara Scapolan

Tamburello indoor 3 c 3 Serie C femminile 1° Monferrina Villanova (COSTANZO GIORGIA, NAVAZZOTTI GIORGIA, LA MANNO VERONICA, PEZETA ALESSIA, OPPEZZO GINEVRA)

Pallapugno Senior femminile 1° Pallonistica Monferrina (Sara Scapolan, Giada Coppo, Armenila Keci, Elsa Keci, Annalisa Chillè, Olimpia Luparia)

PIAZZAMENTI

Wallball Under 17 maschile

 3° Paolo Bellero, 
Finale 
2° Elia Volpe Under 19 femminile

 2° Giulia Tedesco, 3° Giada Coppo. 
 Under 17 femminile

 3° Armelica Keci. 
 Under 15 femminile 

3° Marilena Salimbene 
 Under 19 femminile
 Finale
 2° Monferrina (Giulia Tedesco-Armelina Keci) Under 17 femminile
 3a Monferrina (Elsa Keci-Annalisa Chillè) 
Under 15 femminile
 finale 
2a Monferrina (Marilena Salimbene-Ilaria Salimbene)

Serie B 3° Elia Volpe
, Serie C 

3° Paolo Bellero. 
 Singolo femminile
 Serie A 3° Giulia Tedesco, 
Serie B 3° Giada Coppo 

 Doppio femminile 
Serie A
 3a Pallonistica Monferrina A (Sara Scapolan-Giada Coppo)
 Serie C1 3a Pallonistica Monferrina (Paolo Bellero-Davide Baldin)

Bracciale. Macerata vince il titolo, terza la Monferrina con Riccardo Pettarelli in battuta, Paolo Bellero spalla, Mauro Bellero terzino e Nazareno Crescimbeni mandarino.

Pallapugno Junior femminile 2a Pallonistica Monferrina

Serie A maschile pallapugno 3a Pallonistica Monferrina (Luca Galliano, Davide Amoretti, Michele Vincenti, Luca Mangolini)

⇓ PROGRAMMI AGONISTICI 2015

PALLAPUGNO Maschile serie A juniores, allievi, 2 squadre di Promozionali femminile senior e junior

PANTALERA Serie A, Serie C

BRACCIALE Serie B

WALLBALL Maschile singolo e doppio Serie B, serie C 1, under 19, under 17, under 15 femminile singolo e doppio serie A e B under 19, 17 e 15

PALLAPUGNO LEGGERA Maschile 2 formazioni in serie B Under 14, Femminile Serie B Under 14

TAMBURELLO INDOOR Femminile Serie B Serie C Maschile 2 formazioni serie C

TAMBURELLO A MURO Femminile Serie C Maschile Serie D 


41 le formazioni presenti nei vari campionati e nelle varie specialità

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Login

Meteo

giweather joomla module

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.