A.S.D. GABIANO

PRESENTAZIONE SQUADRE 2015.
Sabato 28 febbraio, presso i locali dello Story Park, l' a.s.d. Pro Loco Gabiano, ha presentato le formazioni che parteciperanno ai vari campionati di tamburello. A fare gli onori di casa il Presidente Mario Richetta, con il Presidente Onorario Renzo Odisio, il vice Presidente Giorgio Monferrino, il Sindaco Domenico Priora, il vice Sindaco Giuseppe Gagliardone e il Presidente della Pro Loco Riccardo Bonando. 

SERIE C: in piedi da sinistra, Jacopo Botta, Paolo Redi, Simone Mezzano (cambio tamburella), Federico Monferrino, Stefano Musso, Raffaele Mazzola, Luca Siciliano.

Serie D: in piedi da sinistra Franco Luparia, Yacopo Villani, Fabrizio Riva, Fabrizio Zanello, Alberto Gamarino, Marco Bruno, Claudio Bruno.

Il gruppo di giovani leve che parteciparerà ai vari campionati di categoria. 
Per la categoria pulcini: GianLuca Mongiano, Riccardo Pagliano, Tommaso Iermieri, Enrico Tognini, Fabio Pastore, Adam Meckmar, Edoardo Mongiano. Per la categoria esordienti: Sergio Brusa, Giorgio Chinigò, Mattia Zanotto, Valentino Spalasso, Edoardo Scottà, Giacomo Tognini, Gabriele Farina. Per la categoria Giovanissimi: Giorgio Chinigò, Valerio Pagliano, Elia Ullio, Mattia Ullio, Yacopo Villani, Gabriel Stan.
 

Gabiano non è solo tamburello, ma anche pallone leggero, una disciplina nata come propedeutica alla palla pugno, ma che nel giro di poco tempo è diventata una sorta di preparazione invernale per i molti tamburellisti che la praticano. Nella foto la squadra femminile di Pallone Leggero, campione di serie B nel 2014 e nel 2015. In piedi a sinistra, il dirigente Franco Bizzotto, il vice allenatore Federico Monferrino, Francesca Monferrino, Valeria Calvo, l'allenatore Guglielmo Ulla. Pur non presenti nella foto, fanno parte della formazione Eleonora Scottà, Elisa Monchietto, Sara Bizzotto.

MEMORIAL "FEDERICO ZANOTTI".

 

Sabato 28 febbraio, gli amici de tamburello, con la collaborazione dell'Amministrazione Comunale e la Pro Loco, hanno intitolato lo sferisterio a Federico Zanotti, il giovane di Varengo, improvvisamente scomparso 11 gennaio 2014. La carriera tamburellistica di questo giovane ragazzo, si è svolta quasi intermente nella società Gabianese, affrontando l'intera trafila dell'attività giovanile e successivamente partecipando ai campionati di serie D, C, e B. Oltre alle sue doti sportive, Federico è stato sicuramente un esempio di umiltà, voglia di fare e collaborazione dentro e fuori dal campo di gioco.

Alle ore 14.30, alla presenza dei familiari, del Sindaco Domenico Priora e del Presidente Mario Richetta, si è scoperta la targa all'entrata del terreno di gioco. Un lungo applauso dei presenti e  la benedizione di don Luigi Calvo hanno concluso la cerimonia.

Intitolazione dello Sferisterio a Federico Zanotti

Terminata la celebrazione, i numerosi amici tamburellisti di Federico, si sono sfidati in una piacevole partita, divisi in due numerosissime formazioni.
Squadra nera: Raffaelle Mazzola, Siciliano Luca, Federico Monferrino, Fabrizio Riva, Fabrizio Zanello, Stefano Musso, Alberto Gamarino, Jacopo Botta, Marco Bruno.
Squadra rossa: Alessandro Bossetto, Guglielmo Ulla, Pier Carlo Cane, Daniele Cornaglia, Paolo Redi, Luciano Spinoglio, Alessandro Gamarino.
 

Foto di gruppo con amici, familiari, autorità civili e religiose.

Gli "Amici di Federico", schierati con l'arbitro Bonando, prima della piacevole sfida.

Domenica 1 marzo, alle ore 14.30, andava di scena il "Memorial Federico Zanotti", con la sfida fra la formazione della Cavrianese (mn), e del Cremolino (al), entrambe, di li a poche settimane, pronte a partecipare al massimo campionato di tamburello. Il pubblico rispondeva numeroso, grazie anche alla calda gionata di sole, conscio di poter ammirare pregevoli giocate da ambo le parti. Partita equilibrata all'inizio, ma nel proseguo del gioco, Cavrianese più determinata e concreta nel gioco offensivo. Dopo circa 2h e 30 di ottimi scambi, la partita terminava per 13 giochi a 6, per la formazione mantovana. 
Cavrianese - Cremolino (Memorial Zanotti)
Cremolino sx in piedi, Ivan Briola, Luca Merlone. Sx accosciati, Daniele Basso, Daniele Ferrero, Luca Baldini, Andrea Di Mare. Cavrianese dx in piedi, Daniele Salvalai, Luca Ederle. Dx accosciati, Davide Gozzelino, Franco Zeni, Riccardo Bonando. Terna arbitrale, Bonando, Garretto, Borgnino.
 
CAMPIONI REGIONALI SERIE D
Sabato 26 luglio 2014, presso lo sferisterio di Cinaglio, il Gabiano affrontava in partita secca, la formazione del Cocconato, per l'aggiudicazione del titolo di campione regionale di serie D. Fischio d'inizio alle ore 16.30. Nota positiva, la presenza in campo di molti giovani. 
Gabiano con Raffaele Mazzola e Stefano Musso a fondocampo, Federico Monferrino mezzovolo, Jacopo Botta, Paolo Redi e Claudio Bruno, trio di terzini. Diirettore tecnico Alessandro Gamarino, Cambio tamburina Simone Mezzano.
Cocconato con Mauro Perotto e Luca Lorenzi a fondocampo, Federico Belvisotti mezzovolo, Alberto Gallia e Alessandro Omegna terzini. Direttore tecnico Bruno Porrato.
Il Gabiano partiva subito deciso, sfruttando la troppa foga degli avversari, portandosi sul 3 a 0 in pochi minuti. Il Cocconato si scuoteva dal torpore iniziale, e dopo lungo inseguimento, agguantava il pareggio con la formazione della ValCerrina (6-6). Il Gabiano pareva a quel punto, ancor più deciso e per nulla scosso dal momentaneo equilibrio, e con un gioco efficace e determinato, si portava prima sull' 9-6 in proprio favore, poi sull' 11-7 e terminava l'incontro, lasciando gli avversari a 9 giochi. 
Gabiano campione regionale regionale di serie D per l'anno 2014. Grande felicità per il Presidente Mario Richetta e per tutti gli amici e sostenitori della squadra.
Gabiano - Cocconato (Finale Regionale serie D)
Gabiano e Cocconato prima dell'inizio della partita (ph Cavallo).

Giocatori e tifosi dopo la vittoria, con maglia celebrativa nel ricordo di Federico.

Dona al sito Tambass.org
E dai, offrimi un calice di vino!
Siate generosi, per favore

Meteo

giweather joomla module

Login

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.