Serie A 2019: presentazione 1.a giornata

Da quest'anno si disputano i play out, vi accedono la 5°, la 6° e la 7° (in copretina Piea e Monale)

I TEMI DELLA GIORNATA

Avrà inizio domenica prossima anche il campionato di serie A femminile, ultimo in ordine cronologico a riprendere. Da quest'anno le ultime tre classificate al termine del girone di ritorno disputeranno i play out. Una volta terminati, la squadra che avrà totalizzato meno punti retrocederà fra i cadetti, cosa nella scorsa stagione capitata al Monale, giunto ultimo al termine della “regular season”. Le prime quattro classificate al termine del ritorno disputeranno i play off scudetto, mentre le prime quattro classificate al termine del girone di andata accederanno alla fase finale di Coppa Italia. Sulla carta Dossena e Tigliolese sono le grandi favorite, ma il campionato femminile 2019 si preannuncia davvero molto equilibrato. La prima giornata vedrà le campionesse d'Italia a riposo. La squadra di Alessandra De Vincenzi debutterà sabato 20 aprile a Mezzolombardo. 

LE GARE NEL DETTAGLIO

PIEESE – MEZZOLOMBARDO

Per le astigiane il grande obiettivo di questo campionato è quello di riscattarsi. L'annata precedente a Piea non può certo considerarsi positiva. Le atlete di Piero Gozzelino dovevano fare molto di più di una salvezza sofferta ottenuta solo alla penultima giornata. Quest'anno rinentra Jessica Gozzelino. La squadra può contare anche su Sally Valle, ma in campo si dovrà mettere molto più impegno. Per le trentine, reduci da una stagione positiva, l'obbligo di ri confermarsi fra le prime quattro. Il gruppo ormai è affiatato. In panchina alro cambio alla guida tecnica il terzo negli ultimi tre anni, dopo Rosaria Gorga e Nicola Merlo arriva il tuennese Maurizio Menapace, un tecnico molto bravo capace di far crescere le giovani giocatrici, come testimonia la sua esperienza a Segno.

ARBITRO: Accornero

MONALESE – DOSSENA

Per la matricola astigiana un debutto casalingo che si preannuncia molto complicato. Il Dossena nella scorsa stagione ha conquistato due trofei su tre e dalla sua conta su un gruppo affiatato e giocatrici esperte. Gara speciale per Gaia Zai, astigiana che troverà subito una squadra piemontese per quello che per lei potrebbe rappresentare una sorta di derby. Il Monale comunque ha una buona squadra. Alla prima giornata i risultati non sono mai scontati. Aurora Tonon e compagne hanno pertanto il dovere di provarci

ARBITRO: Macchia

SAN PAOLO D'ARGON – CAVRIANESE: 

Derby lombardo che si preannuncia molto interessante fra due squadre reduci dalla stagione indoor. Quella delle bergamasche, giunte seconde in serie B dopo un ottima finale a Cossombrato persa contro l'Ovada è stata molto positiva. Le bergamasche puntano a centrare i play off anche quest'anno, le mantovane alla salvezza e a un'ulteriore crescita. Potranno arrivare anche risultati migliori, ma come sostiene sempre il direttore tecnico delle mantovane Stefano Anversa sarà necessario lavorare e restare sempre con i piedi per terra. A Cavriana si vive giornata dopo giornata, ben sapendo che quest'anno si dovranno affrontare le giocatrici più forti a livello nazionale e che la serie A è più impegnativa di quella cadetta. 

ARBITRO: Paganelli. 

 

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per personalizzare i contenuti. Per informazioni o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie leggi la nostra Cookie Policy Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui Cookies e su come disabilitarli, potete visitare la nostra pagina di privacy policy.

  Accetto i Cookie da parte di questo sito.